Trieste is Rock, "Lady sings the blues", sabato la cantante Gwen Hughes al Cafè Rossetti

Trieste is Rock si tinge di blues!

“LADY SINGS THE BLUES”
Sabato 30 Gennaio 2016

h 22.30
Café Rossetti

Viale XX Settembre 45

Con la cantante americana Gwen Hughes, una super band ed ospiti speciali – serata in supporto dei diritti delle donne, contro ogni forma di violenza

Gwen Hughes (Usa) attorniata dalle più belle voci femminili di Trieste e da un’autentica band di fuoriclasse triestini per una serata che vedrà alternarsi pezzi di Bonnie Raitt, Janis Joplin, Albert King, Ray Charles, Van Morrison, The Allman Brothers Band & much more!


LA BAND:
voci: Katy Maurel, Michela Grilli & Joy Jenkins

chitarre: Jimmy Joe & Luigi Di Campo

tastiere: Giovanni Vianelli & Fabio Red Rosso

basso: Marco Vargiu

batteria: Giulio Roselli

special appearance of 
Mike Hinton (U.S.A.) alla batteria 
Andrea Monterosso al violino  
Marco Beccari all’armonica


GWEN HUGHES
Americana, cantante jazz, cantautrice e attrice, si è esibita in centinaia di spettacoli in tutto il mondo. La sua musica è avvincente e difficile da classificare. “Sono un’artista fusion, suppongo... una fusione di rock’n’roll e jazz". Nata a Greenville, Carolina del Sud, ha frequentato la Furman University, vive ora ad Atlanta, Georgia. Dopo la laurea, il richiamo del jazz la attira fuori dai suoi esordi teatrali e si trova a collaborare con le band di Atlanta e dintorni. Le esperienze successive sono innumerevoli, tra concerti ed esibizioni e apparizioni in televisione ed in alcuni film. La sua voce e la sua musica sono presenti nella colonna sonora dei film indipendenti “We Three Kings” (2001) e “Take Me Out” (2011). Per il suo personalissimo tocco l'album “Life” è stato premiato dai Grammy Awards come "Best Jazz Performance" e come "Best Jazz Female Recording". Gwen Hughes ha modellato un suo stile e ha seguito le orme di artisti come Peggy Lee e Frank Sinatra. Una delle sue maggiori ispiratrici è Ella Fitzgerald.

Nel 2004, durante una tournée in Croazia la Hughes incontra il batterista sloveno Tomi Purich: comincia una collaborazione che la porterà molto spesso a suonare nell’Europa dell’Est. Ha realizzato sei album per la Fairfield Records, a partire da “Torch Life” nei Novanta fino a “Dancing in the Moonlight”, registrato con la sua band europea. Nel 2015 il suo singolo “Watch the Moon” è entrato nei Grammys come Miglior Performance Americana/Roots.

*** SERATA IN SUPPORTO A “ONE BILLION RISING REVOLUTION” ***

Domenica 14 febbraio 2016 anche Trieste scende in strada e occupa le piazze nella quarta edizione di One Billion Rising Revolution. Un atto d'amore perpetrato da e per le donne, ma insieme e accanto agli uomini, in una rivoluzione che cresce in tutto mondo e vuole esaltare, mai come in questo periodo, le ricchezze etniche e le diversità culturali. Nella nostra città, a partire dalle 14:30, un corteo danzante, di musica e parole, di grandi e piccini, si snoderà da Piazza Goldoni a Piazza Unità d'Italia, dove alle 18:00 avrà luogo il flash mob. Si ballerà come di consueto sulle note ormai conosciute di “Break the chain” e durante la manifestazione diversi ospiti, illustri e non, porteranno il loro contributo, sotto il battere di cuori e tamburi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il dinosauro Big John sta per "prendere vita", riprendono le visite allo showroom

    • dal 23 al 20 aprile 2021
    • Showroom Zoic
  • L'Istituto Canossiano riavvia i centri estivi per i più piccoli, si parte il 5 luglio

    • dal 19 aprile al 3 settembre 2021
    • Istituto Canossiano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento