Rotary, concerto di Natale alla chiesa di Sant'Antonio

I Presidente dei Rotary Club giuliani hanno il piacere di invitare la Cittadinanza al Concerto di Natale 2017 per Trieste. L’iniziativa si terrà alla Chiesa di Sant’Antonio Taumaturgo in piazza Sant’Antonio a Trieste venerdì 15 dicembre 2017 alle ore 20.30. L’evento, ad ingresso gratuito, organizzato dai tre Rotary Club Trieste, Trieste Nord e Muggia, in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Giuseppe Tartini” di Trieste, è un’occasione per far sentire a tutta la cittadinanza la presenza del Rotary e per ricordare i numerosi programmi umanitari in ambito sanitario, culturale, di solidarietà sociale, offerti dai Club al territorio locale e nazionale, ma anche ai luoghi più disagiati del pianeta.

I tre Rotary porgono il benvenuto alla Città di Trieste impegnandosi a progredire in un dialogo ancora più fecondo. Il Presidente del RC Muggia, Sergio ASHIKU sostiene che «il concerto di Natale offerto alla città di Trieste dai tre Rotary giuliani uniti è un segnale di come operare insieme consenta di raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi fatti di progettualità, service più significativi e maggiori disponibilità finanziarie». Il Rotary è impegnato a livello internazionale, su più fronti, il primo è il raggiungimento della pace nel mondo. Il concerto di Natale viene offerto proprio con questo ideale – secondo PierPaolo BATTAGLINI, Presidente RC Trieste – riunire, nel giorno più importante per una moltitudine di persone: insieme per una musica di tutti, insieme per provare a stare insieme, in pace, sempre.

L’occasione del Concerto – sostiene Fulvio ZORZUT, Presidente del RC Trieste Nord – è un modo per ricordare proprio nella chiesa di Sant'Antonio Nuovo (collocata nel cuore del Borgo Teresiano simbolo della rinascita storica della nostra amata Città) che ci sono persone che soffrono, che sono in povertà e che hanno bisogno, anche, della solidarietà sociale e professionale del Rotary, presente attivamente tutto l’anno nella Comunità. Il Rotary vuole anche rammentare a tutti il proprio messaggio, valido ora come più di cent’anni fa, quando fu fondato e cioè: comportamento etico, amicizia e sostegno e impegno professionale messi a disposizione di chi ne ha bisogno.

Natale è la festa in cui questi valori si sentono con particolare intensità e la musica, con il suo linguaggio universale, sa comunicarli con eleganza ed efficacia straordinarie. Il Concerto vede la partecipazione dell’ORCHESTRA SINFONICA DEL CONSERVATORIO TARTINI con l’organista Michela Sabadin e la violinista Giada Visentin, diretta dal Maestro ROMOLO GESSI, e con la partecipazione del CORO ACCADEMICO DEL CONSERVATORIO TARTINI, con la pianista Carolina Pérez Tedesco e il Gruppo degli Ottoni, direttore il Maestro WALTER LO NIGRO. Sarà eseguito un omaggio a Mozart, con la Sonata da Chiesa in Do Maggiore KV 329 e il concerto n. 3 in Sol Maggiore per violino e orchestra KV 216. La seconda parte del programma sarà dedicata a Canti natalizi di vari autori, tra cui Mendelssohn Bartholdy, Verdi, Rachmaninov, Gruber e altri. Il Concerto gode del patrocinio della Diocesi di Trieste, del sostegno del Conservatorio Tartini e di Allianz, e del contributo della Banca Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse e della Fondazione Ernesto Illy. Paolo Battaglini, Presidente Rotary Club

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Ciaspolade, degustazioni e tour: torna lo SkiBus Fvg per Sappada

    • dal 14 febbraio al 24 marzo 2021
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Fotografie 2 alla Galleria Rettori

    • Gratis
    • dal 6 al 19 marzo 2021
    • Galleria Rettori Tribbio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento