“Contro le donne. Storia e critica del più antico pregiudizio”, l'autore del libro sabato in città

All’indomani dall'anteprima al Festival èStoria di Gorizia, sabato 21 maggio il filosofo, scrittore e docente dell'Università di Urbino, Paolo Ercolani, sarà a Trieste a presentare, per la prima volta nella città giuliana, il saggio “Contro le donne. Storia e critica del più antico pregiudizio”, pubblicato il 5 maggio scorso da Marsilio.

L'incontro “La cultura per combattere la violenza”, in programma alle 18 al Knulp di Trieste, è stato fortemente voluto da Fabiana Martini e Giovanni Barbo, candidati al Consiglio Comunale nella lista del Partito Democratico a sostegno di Roberto Cosolini.

A dialogare con l’autore sarà Sergia Adamo, docente al dipartimento di Studi Umanistici all'Università di Trieste.

«Con la sua accurata analisi dalle origini ad oggi – così la vicesindaca uscente Fabiana Martini e il consigliere Giovanni Barbo -  Ercolani fa del pregiudizio contro le donne il più grande e antico collante della cultura occidentale. Ma individua anche i fondamenti teorici e culturali per lasciarcelo alle spalle.

I tragici fatti di cronaca ci impongono di comprendere quanto sia necessario oggi affrontare il tema della violenza contro le donne con interventi tesi a rimuovere le cause culturali e strutturali di questa violenza.

A partire da questa consapevolezza abbiamo ritenuto di promuovere questo incontro, inserito in un percorso già da tempo avviato di azioni formative e culturali, non occasionali ma sistematiche, che hanno il preciso scopo di rimuovere gli stereotipi di genere e dunque di prevenire e arginare questo fenomeno, tanto drammatico quanto urgente.

Azioni che vorremmo continuare a portare avanti in rete con le associazioni che da sempre si battono nel territorio per il medesimo obiettivo.

La violenza contro le donne e i minori, d’altronde, non è un problema che può essere relegato alle donne o alle singole famiglie. È un problema che incide sul PIL e sul benessere collettivo, che investe l’intera società.

Per questo – chiosano i due candidati - è necessario istituire un tavolo tecnico che coinvolga tutti gli attori interessati (sociali, sanitari e di giustizia) e un osservatorio locale di contrasto alla violenza sulle donne e ai minori».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Trieste diventa scena del crimine: in arrivo una caccia al tesoro di nuova generazione

    • dal 18 al 19 luglio 2020
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • Barcolana, il mare in mostra in una collettiva alla Tribbio

    • dal 5 ottobre 2019 al 5 settembre 2020
  • #iomiallenoacasa con Agnese (evento su youtube)

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento