Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cultura

Giornate europee del patrimonio, a Trieste visite guidate al Teatro Romano da parte degli studenti

Sabato 24 settembre saranno visitabili il Teatro romano, Antiquaria di via del Seminario e di via Donota e Basilica di via Madonna del Mare

All’insegna dell’hashtag “Culturaèpartecipazione”, la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio 2016 con un nutrito programma  e apre le porte del patrimonio di cultura e di storia del Friuli Venezia Giulia alla partecipazione dei cittadini e delle comunità.

L’evento di eccellenza di quest’anno, per il Friuli Venezia Giulia,  si svolgerà sabato 24 settembre, alle ore 10.30, a Udine, presso la sede di Palazzo Clabassi, dove verrà presentato il volume contenente gli atti del Convegno “ Ricostruire la memoria. Il patrimonio culturale del Friuli a quarant’anni dal terremoto”, curato da Corrado Azzollini e Giovanni Carbonara ed  edito dalla Forum Editrice di Udine.

Visite guidate, incontri di archeologia, spettacoli di danze antiche caratterizzeranno, invece, le aperture dei siti archeologici di Trieste, Aquileia e Zuglio che saranno visitabili nelle giornate di sabato e domenica, negli orari indicati nel programma.

Per quanto riguarda Trieste sabato 24 settembre saranno visitabili il Teatro romano, Antiquaria di via del Seminario e di via Donota e Basilica di via Modonna del Mare. Visite guidate dalle Archeologhe della Soprintendenza, alle 9.30 all’Antiquarium di via del Seminario, alle 10.30 all’Antiquarium di via Donota, alle 12.00 alla Basilica di via Madonna del Mare e alle 21.00 al Teatro romano.

Inoltre, alle 10.00 e alle 11.30 due inconsuete visite guidate al Teatro romano: gli studenti dell’Istituto scolastico secondario di Via Commerciale a Trieste (Scuola G. Corsi, classi IIIA e IIIB), nell’ambito del Progetto Nazionale “La Scuola adotta un monumento®”, si travestiranno per la visita animata “Scene da altri tempi” , con la quale porteranno in scena i grandi protagonisti del Teatro romano, conducendo il visitatore direttamente nella storia. Saranno il primipilo Quinto Petronio Modesto, l’architetto Pietro Nobile, l’archeologo Antonio Macchioro, accompagnati da un coro su tre postazioni fisse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornate europee del patrimonio, a Trieste visite guidate al Teatro Romano da parte degli studenti

TriestePrima è in caricamento