menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giuliano dei notturni al Casinò di Portorose : «Pilat grande professionista» (VIDEO-INTERVISTA)

Buon successo per Giuliano dei Notturni, autore di immortali canzoni quali " Il ballo di Simone"

Buon successo sabato sera per Giuliano dei Notturni, in concerto al Club 100, il teatrino all'interno del Casinò di Portorose.

Inizio con il jingle de "Il ballo di Simone-2, spazio poi a "Ragazzina", "Io che sono tanto triste" e la cover dei Dik Dik "Senza Luce".

Spaio poi ad un medley musicale con brani immortali quali "C'era un ragazzo", "Sognando la California", "La bambolina" e "Vorrei la pelle nera".

Proposta poi "£Io Vagabondo", capolavoro dei Nomadi, seguita da "Sei rimasta sola" e il singolo realizzato proprio da Giuliano "Cento peti", che ha avuto grande successo su Radio Birikina (organizzatrice del Festival show". Omaggio successivo a Mino Reitano con "Una ragione di più", canzone scritta da lui e donata a Ornella Vanoni.

Grande entusiasmo successivo del pubblico, che in coro ha cantato "Il ballo di Simone". Ancora mix ci canzoni evergreen italiane con "Bandiera gialla", "Ho in mente te" e "Un’avventura".

Finale con "Italia" di Mono Reitano e grandi applausi finali

LA VIDEO INTERVISTA

LE FOTO DEL CONCERTO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento