Eclissi totale di super-Luna prevista per lunedì 28 settembre

Secondo le previsioni di Fred Espenak della NASA/GSFC, alle 3:07 di lunedì mattina la Luna piena entrerà nell’ombra della Terra dando inizio alla fase parziale dell’eclissi. Alle 4:11 la Luna sarà completamente oscurata dall’ombra della Terra, e tale rimarrà fino alle 5:23 quando la Luna riemergerà dall’ombra iniziando così la fase di eclissi parziale di uscita. La Luna abbandonerà l’ombra della Terra alle 6:27.

Per completezza - spiega la nota di Massimo Ramella, responsabile delle delle Pubbliche relazioni dell'Osservatorio di Trieste - segnaliamo che il fenomeno dell’eclissi inizia alle 02:10 e termina alle 07:22 con le fasi dette di penombra che precedono l’inizio dell’eclissi parziale e ne seguono la fine. Le fasi di penombra sono però poco spettacolari.

SUPER-LUNA L’eclissi di Luna di lunedì 28 settembre avverrà proprio quando la Luna sarà al perigeo - continua la nota stampa -, cioè alla distanza minima dalla Terra (poco più di 363.000 km) raggiunta nel corso della sua orbita ellittica (la distanza massima all’apogeo è di poco più di 405.000 km). La Luna piena al perigeo si usa definire super-Luna.

ROSSO-BRUNO Durante l’eclissi la Luna apparirà di un colore rosso-bruno che permetterà di individuarla anche nell’istante centrale dell’eclissi alle 4:47. Il colore rosso-bruno è causato dalla diffusione della componente blu della luce solare da parte dell’atmosfera che allo stesso tempo fa convergere per rifrazione la componente rosso-arancione verso la Luna. L’atmosfera è quindi una sorgente di luce colorata per la Luna da dove, durante l’eclissi, apparirebbe come un anello luminoso e rossastro.

TRIESTE Nel momento in cui inizierà la totalità, alle 4:11, la Luna si troverà a ovest-sud-ovest a un’altezza di 27,5° sull’orizzonte. Al termine della totalità, alle 5:23, la Luna sarà scesa a 16,6° sull’orizzonte e si troverà ancora più a ovest . A Trieste, per esempio, le piattaforme balneari dei Topolini della riviera barcolana si trovano in posizione ottimale per seguire agevolmente tutto lo svolgersi dell’eclissi. L'eclissi si può osservare a occhio nudo o con normali binocoli e/o teleobiettivi.

PROSSIMA ECLISSI In caso di bel tempo, gli astronomi dell’osservatorio cittadino seguiranno l'eclissi e la trasmetteranno in diretta streaming dal sito https://www.oats.inaf.it. Un'eclissi di Luna parziale si verifica in media due volte l'anno. Molto meno frequente è un’eclissi come quella che ammireremo lunedì prossimo (tempo permettendo) perché sarà totale e avverrà di notte. La prossima eclisse totale visibile dall’Italia si verificherà il 27 luglio 2018.

Qui sotto Eclissi di Luna del 3 marzo 2007. Foto e montaggio di Giulia Iafrate, INAF-OATs

eclissi luna Foto e montaggio di Giulia Iafrate, INAF-OATs-2

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • fino a domani
    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • L'Istituto Canossiano riavvia i centri estivi per i più piccoli, si parte il 5 luglio

    • dal 19 aprile al 3 settembre 2021
    • Istituto Canossiano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento