Ecologia e pesca a bordo dell'Amerigo Vespucci

L'incontro in programma per venerdì 13 maggio parlerà di ricerche e studi scientifici effettuati per rendere la pesca più ecosostenibile

Si parlerà di ecologia e pesca domani, venerdì 13 maggio alle ore 17, in occasione dell'evento "Ecologia blue" organizzato a bordo della nave scuola della Marina Militare "Amerigo Vespucci", ormeggiata a Trieste. L'incontro, promosso dall'Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS) e dall'Università degli Studi di Trieste con il patrocinio della Società Italiana di Ecologia, vuole celebrare i 150 anni della "nascita" delle scienze ecologiche, rendendo anche omaggio alla città di Trieste, culla dell'ecologia del mare, che già nell'800 richiamava scienziati da tutta Europa per intraprendere i primi studi in questo campo.

Nel corso dell'incontro, moderato dal direttore generale dell'Agenzia per la protezione dell'Ambiente (Arpa) del Friuli Venezia Giulia, Luca Marchesi, si ricorderà di quando i primi scienziati dell'800 si avvalevano dei pescatori per raccogliere il materiale biologico per i loro studi di anatomia e si tratterà di come il mondo della ricerca sia impegnato a studiare le problematiche della pesca per rendere questo settore ecosostenibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il termine ecologia è stato formalmente introdotto per la prima volta nel 1866 dal biologo tedesco Ernst Haeckel. La parola deriva dal greco eco (casa) e logos (scienza, discorso), letteralmente significa scienza dell'habitat o più estesamente scienza che studia le interazioni tra esseri viventi e l'ambiente in cui vivono. Oggi l'ecologia è maggiormente focalizzata sull'impatto e le modificazioni che l'attività umana determina sugli ecosistemi naturali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

  • Violento nubifragio sulla città, ai Vigili del fuoco raffica di richieste d'aiuto

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Blitz di CasaPound in Consiglio sull'immigrazione, consigliere leghista: "Ai migranti sparerei"

  • Covid-19: quattro nuovi casi in Fvg, salgono i ricoverati in terapia intensiva

  • A Trieste "rischio" riammissioni in Slovenia, ecco perché i migranti arrivano a Udine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento