Mercoledì, 23 Giugno 2021
Eventi

Muggia, firmata la convenzione per il carnevale muggesano: garantite le edizioni fino al 2020

L'assessore Decolle: «La nuova convenzione sposta la direzione artistica nelle mani dell’Associazione delle Compagnie del Carnevale, che ha in tal modo ora un ruolo paritario all’Ente nella gestione della manifestazione»

È stata firmata la tanto attesa Convenzione tra il Comune di Muggia e l’Associazione Compagnie del Carnevale Muggesano per la realizzazione degli eventi del Carnevale Muggesano. Un documento che ha durata triennale e garantirà continuità, pertanto, per le edizioni del Carnevale muggesano degli anni 2018, 2019 e 2020. Dopo di che potrà essere rinnovata. Nello specifico, per le edizioni estive, l’Associazione si impegna a realizzare e sostenere i costi relativi all’organizzazione della manifestazione con la gestione e assegnazione degli spazi e con spettacoli musicali (con le relative spese per la SIAE) per le sette serate previste, con facoltà di ricerca di sponsor per gli spettacoli in accordo con l’amministrazione.

Per le edizioni invernali, invece, l’Associazione si impegna a realizzare e sostenere i costi relativi alla realizzazione del libretto informativo del Carnevale invernale ed eventuale altro materiale promozionale che dovrà essere presentato in bozza almeno 30 giorni prima della manifestazione ed autorizzato dall’Amministrazione nei successivi 10 giorni); all’individuazione, programmazione attività, incontri e ospitalità della Giuria del corso mascherato che sarà affiancata dal personale del Comune durante la sua attività; alla sfilata della “Domenica Grassa” del corso mascherato; al Ballo della Verdura; all’individuazione della Madrina/Padrino del Carnevale e spese collegate; all’organizzazione delle uscite delle bande; all’animazione in Piazza Marconi nelle giornate del giovedì, venerdì, sabato e lunedì in orari compresi dalle ore 10.00/12.00 del mattino alle ore 15.30/18.00 della sera; all’organizzazione, assieme al Comune di Muggia, delle serate – intrattenimenti musicali ed altro – di Giovedi, Venerdì, Sabato, Domenica, Lunedì e Martedì; ai Funerale del Carnevale.

Ma, vera novità introdotta in questa nuova stipula è la direzione artistica della manifestazione. «La nuova convenzione sposta la direzione artistica nelle mani dell’Associazione delle Compagnie del Carnevale, che ha in tal modo ora un ruolo paritario all’Ente nella gestione della manifestazione» ha commentato l’assessore Decolle. «L'Associazione è cresciuta, basta vedere gli ottimi risultati delle ultime edizioni sia estive che invernali, perciò la fiducia posta è stata ampiamente ripagata. Comunque le Compagnie non sono sole, come Amministrazione saremo sempre al loro fianco soprattutto per quanto riguarda la sicurezza di tutta la manifestazione e la pulizia della città». Di contro, l’Ente, oltre alla disponibilità della sede di via Roma e dei locali per i carri allegorici che partecipano alla sfilata, eroga all’Associazione – rispetto alla classifica del corso mascherato – premi in denaro oltre all’importo di 6 mila euro per ogni edizione estiva e 25 mila euro per ogni edizione invernale del Carnevale muggesano.

Il contributo potrà essere rivisto annualmente in considerazione dell’eventuale aumento dei costi e potrebbe vedere anche un aumento rispetto all’importo qualora sussista la necessaria disponibilità del Bilancio comunale e in presenza di programmi di particolare rilievo o per iniziative ritenute di particolare interesse che potranno quindi andare ad ampliare gli eventi in programma.

Sarà sempre il Comune di Muggia, inoltre, a curare attraverso i propri uffici, avvalendosi ove necessario di professionisti esterni, la progettazione, l’amministrazione e l’organizzazione della manifestazione mettendo a disposizione, le risorse umane e strumentali necessarie alla realizzazione. Sempre a disposizione della Kermesse, inoltre, gratuitamente, per il carnevale estivo, saranno offerte da 8 a 20 casette. «Un altro obiettivo raggiunto: la firma della convenzione con il Comune di Muggia che ci assicura una continuità per altri 3 – 4 anni. Una convenzione, tra l’altro, che ci vede protagonisti non solo come attori della sfilata domenicale - arrivata al suo 65° anno- ma anche come co-gestori di alcune parti della manifestazione, assieme al Comune. Confesso che non sarà facile, ma in questi ultimi anni abbiamo imparato molto “rubando” idee e professionalità a chi era preposto all’organizzazione dell’evento» ha commentato il Presidente dell‘Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano Mario Vascotto.

«Il Carnevale Muggesano non è semplicemente la concretizzazione di una tradizione popolare, ma l’espressione della natura stessa di ciascuno di quei muggesani che non si risparmiano, ogni anno, giorno dopo giorno, per regalare a Muggia la magia di quella settimana. Il percorso che, fianco a fianco, stiamo intraprendendo ora è, pertanto, un riconoscimento che viene dato non solo all’associazione ma a tutti i muggesani che insieme a noi si sono impegnati e si impegneranno per rendere possibile la salvaguardia e la crescita di una manifestazione fatta di tanto sacrificio, impegno, capacità, creatività e fantasia” ha sottolineato la Sindaco Laura Marzi. Una convenzione che guarda ad un futuro condiviso di crescita del Carnevale muggesano quindi. Ed il Presidente ha già qualche idea: “Il Carnevale 2018 è già in dirittura di arrivo, titoli, temi, costumi, regia sono già in cantiere e si comincia anche a pensare al Carnevale estivo 2018, sperando di ripetere il successo del 2017. Mi piacerebbe trovare un main-sponsor che gestisse in toto la manifestazione, come Viareggio, come Cento... però qui entra in gioco la volontà degli attori, le compagnie. L’alternativa è rimanere fermi al palo e sopravvivere…Speriamo non sia così…»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muggia, firmata la convenzione per il carnevale muggesano: garantite le edizioni fino al 2020

TriestePrima è in caricamento