#fuoriCèDante: un'inedita "Divina Commedia" in piazza Unità, ritmata in rap dantesco

Giovedì 29 ottobre, alle ore 12.00, sotto i portici del Municipio, si fa festa per i 750 anni di Dante Alighieri con la manifestazione Fuori c'è Dante! #fuoriCèDante organizzata dall'Istituto comprensivo Ai Campi Elisi di Trieste in collaborazione con Biblioteca civica Attilio Hortis del Servizio Biblioteche, Istruzione e Politiche giovanili del Comune di Trieste.

L'evento triestino aderisce alla manifestazione nazionale "Dante a mezzogiorno" promossa da CEPELL Centro per il libro e la lettura, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, progetto Compita (Competenze dell’Italiano) del Ministero dell’Istruzione e ADI Associazione Degli Italianisti nell'anno delle celebrazioni dantesche inaugurato lo scorso maggio.

25 musicisti dell'orchestra della scuola Stock introdurranno una lettura ad alta voce della Commedia e della riduzione per ragazzi La divina Avventura (di E. Cerni e F. Gambino) fatta dagli alunni delle classi IV e V della scuola primaria de Morpurgo e della II C della media Stock, con un passaggio ideale di staffetta, microfono e terzine tra generazioni, l'avvicendarsi di lettori bambini e adulti e - perché no – dantisti improvvisati tra il pubblico. L'intero evento - un regalo ma anche un invito a noi grandi, che la Commedia forse non la leggiamo più dai tempi della scuola - sarà ritmato da un inedito rap dantesco.

La manifestazione porta dai banchi di scuola direttamente nel cuore della città il senso del recentissimo accordo multisettoriale siglato dalla regione Friuli Venezia Giulia a sostegno di CRESCERE LEGGENDO, una comunità educante che dal 2010 si riconosce nel valore primario della lettura ad alta voce come “mezzo fondamentale di sviluppo culturale, economico e sociale degli individui, in particolare, per i bambini e gli adolescenti” e si inserisce nella più ampia cornice di LIBRIAMOCI (26-31 ottobre) Giornate di lettura in tutte le scuole d’Italia promosse dal Centro per il libro e la lettura (MiBACT) e dalla Direzione generale  per lo studente (MIUR).

Ma c'è di più. “Fuori c'è Dante” terrà a battesimo anche una nuova iniziativa di incentivo alla lettura messa in atto da Veronica Ujcich e Erica Scalcinati, insegnanti dell'istituto Ai Campi Elisi, in seno alla Biblioteca scolastica Eleonora Loser. Nasce infatti sotto gli auspici del padre della lingua italiana “GIOVANI LETTORI”, gruppo di lettura per ragazzi da 9 a 12 anni che intende stimolare lo scambio di letture tra giovanissimi anche attraverso il blog www.giovanilettoriblog.wordpress.com con il presupposto che i migliori esperti di letteratura per ragazzi siano i ragazzi stessi.

D'altronde, lo dice Dante “che di cose ne sa tante” (ndr: dal rap degli alunni della IV C de Morpurgo): fatti non foste a viver come bruti / ma per seguir virtute e canoscenza e leggere, leggere, leggere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Ambiente: Fridays for future scende in piazza per la Giornata Mondiale della Terra

    • dal 24 al 20 aprile 2021

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • fino a domani
    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • L'Istituto Canossiano riavvia i centri estivi per i più piccoli, si parte il 5 luglio

    • dal 19 aprile al 3 settembre 2021
    • Istituto Canossiano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento