menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La giornata europea del gelato: delizie a offerta libera contro le malattie rare

Protagonisti di questa giornata saranno i 250 chili di gelato Tiramisù, distribuiti in 2800 coppette. Le offerte raccolte saranno destinate alla ONLUS Azzurra Associazione Malattie Rare, che offre assistenza a tutto tondo alle famiglie che devono affrontare questo tipo di patologie

Arriva a Trieste la “Giornata europea del Gelato” (qui il link all'evento), una ricorrenza voluta dal Parlamento europeo con degustazione di gelato artigianale (gratuita per i bambini e a offerta libera per gli adulti), che si terrà in piazza della Borsa domenica 24 marzo, dalle 9:30 alle 18. Protagonisti di questa giornata saranno i 250 chili di gelato Tiramisù, distribuiti in 2800 coppette.

L'associazione "Azzurra"

Un evento per il palato ma anche per il cuore: le offerte raccolte saranno destinate alla ONLUS Azzurra Associazione Malattie Rare, che offre assistenza a tutto tondo alle famiglie che devono affrontare questo tipo di patologie. Tra i servizi offerti dall'associazione: assistenza infermieristica sostitutiva, assistenza del percorso di fine vita, riabilitazione, cure odontoiatriche domiciliari, sostegno psicologico e counseling, attività di formazione e comunicazione.

250 chili di gelato

In occasione della manifestazione i gelatieri di Confartigianato Imprese Fvg saranno presenti con uno stand dove si potrà gustare il gelato artigianale made in Fvg in tutte le sue declinazioni, a partire dal gusto scelto quale portabandiera a livello europeo per la Giornata 2019: il Tiramisù. Saranno infatti distribuiti 250 chili di gelato Tiramisù in 2800 coppette, gratuitamente per i bambini e con un’offerta per gli adulti. L'evento è stato presentato in Municipio da Lorenzo Giorgi, assessore comunale al Commercio, Eventi correlati e volontariato, Giorgio Venudo, consigliere nazionale Confartigianato Dolciari e delegato presidente nazionale Gelatieri, la consigliera regionale Maddalena Spagnolo, il direttore di Confartigianato Trieste Enrico Eva e Alfredo Sidari, presidente di Azzurra Associazione Malattie Rare. 

Interventi

“È giusto - ha detto l’assessore Lorenzo Giorgi - far conoscere il valore del gelato artigianale, ancora di più quando un’iniziativa come quella di domenica punta a promuovere un’attività economica di alta qualità favorendo il sostegno a un’associazione di volontariato, in questo caso l’impegno di Azzurra nella lotta alle malattie rare”.

La consigliera regionale Maddalena Spagnolo ha invece sottolineato la necessità di approvare una legge per la tutela e valorizzazione del gelato artigianale “made in Fvg”, appena depositata in Consiglio regionale, anche attraverso un apposito marchio di qualità e con una particolare attenzione alla formazione dei gelatieri.

Enrico Eva ha evidenziato l’interesse del sistema nazionale per “aver scelto Trieste come “vetrina” della “Giornata europea del Gelato 2019” e ha invitato tutti ad partecipare con generosità”, mentre il presidente di Azzurra Alfredo Sidari ha ringraziato il Comune e gli organizzatori per la sensibilità dimostrata nei confronti di Azzurra Associazione Malattie Rare. “Sono felice - ha detto - di aver speso il nome di mia figlia per aiutare i bambini che soffrono, offrendo in molti casi servizi che l’Azienda sanitaria non riesce a dare”.

Alcuni numeri

Dettagli e numeri dell’iniziativa e del settore, sono stati evidenziati dal delegato presidente nazionale dei Gelatieri Confartigianato, Giorgio Venudo. «Il Tiramisù - ha detto - è un gusto di carattere, per una giornata molto importante per il settore, durante la quale si dà la possibilità ai cittadini di verificare la vera qualità del gelato artigianale. In Friuli Venezia Giulia il gelato artigianale spopola, con 229 imprese artigiane censite a fine 2017, l’equivalente dell’82,7% delle imprese produttrici di gelato Fvg. Numeri che contribuiscono a dare all’Italia la leadership mondiale nel settore, con una crescita media annua del 4% e un numero di addetti pari a 300mila unità per 39mila gelaterie, delle quali 12.207 afferenti a Confartigianato. A livello europeo la vendita dei gelati ha raggiunto i 9 miliardi, una quota che rappresenta il 60 per cento del mercato mondiale”.

La ricetta con cui sarà fatto il gelato al Tiramisù che il 24 marzo verrà prodotto in contemporanea in 7 Paesi d’Europa – Austria, Belgio, Francia, Germania, Olanda, Spagna e Italia – è quella del giovane gelatiere Thomas Infanti, che ha vinto la «Gelato Tiramisù ItalianCup» disputatasi in occasione della 59° Mostra Internazionale del Gelato. A giudicare le preparazioni è stata una giuria composta da 11 esperti, tra cui lo stesso Venudo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento