Eventi Barcola - Gretta / Cedas Barcola

Gruppo Nimdvm più forte della pioggia, in 150 al Clanfin della Befana: «Più qui che da Corona»

Successo per l’evento ludico-benefico organizzato dal gruppo facebook Nvimdtm, guidato dall’avvocato Alberto Kosotoris. In 150 presenti all’evento nonostante freddo e pioggia. Una decina i temerari tuffatisi in acqua. Affollatissima la gara di gulasch, specie nella seconda parte, quella degli assaggi

Grande successo per il “Clanfin della befana” organizzato dal gruppo facebook Nvimdtm creato dall’avvocato Alberto Kostoris. Oltre 150 persone, noncuranti del freddo e della pioggia, si sono riversate al Cedas di Barcola per prendere parte all’evento, che prevedeva anche la gara di gulash, mangiata collettiva e tanta allegria. Una decina i temerari, di ogni età e genere, che si sono tuffati nelle acque gelide dell’Adriatico.

Scroscianti applausi dei presenti ai temerari subito dopo il tuffo collettivo.

«È il secondo clanfin che facciamo dopo quello dell’altro anno – spiega Kostoris . È un simpatico evento che organizziamo soprattutto per raccogliere offerte per i triestini bisognosi ed in difficoltà, e ce ne sono tantissimi, quelli che non sono coperti dall’attività solidaristica, assolutamente encomiabile, del Comune in quanto sono al di sopra di quel minimo reddito richiesto per usufruire di agevolazioni e contributi. Su questa fascia andiamo ad operare, aiutando singoli o famiglie in reale difficoltà, cercando di capire dal web le persone a cui possiamo indirizzare i nostri sforzi. C’è molta ritrosia da parte dei triestini a chiedere aiuto, ma con il nostro lavoro, che peraltro porta via molto tempo ed energie andiamo ad analizzare le situazioni, verifichiamo più possibile che sia un bisogno reale e non fittizio ed infine interveniamo».

«Per quanto riguarda oggi – ancora Alberto – dopo il clanfin della Befana benaugurale per uno splendido 2016. Successivamente la grande novità di questa edizione, la gara di gulash tra i membri del gruppo, giudicati dallo chef Luca Morgan della “Chimera di Bacco”. Seguirà mangiata collettiva».

«Per quanto riguarda le prossime iniziative – sottolinea Kostoris – ci sarà un evento per dare il benvenuto alla primavera con un nuovo clanfin con relativa mangiata di gruppo».

La presenza di oggi al clanfin è ben maggiore di quelle presenti ieri per Fabrizio Corona «Sono contento che ci sia più gente qua, è una cosa più opportuna, essendo questo evento collegato ad una iniziativa solidale verso i triestini in difficoltà - conclude il fondatore del gruppo – mentre la comparsata di Corona aveva solamente uno scopo ludico».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo Nimdvm più forte della pioggia, in 150 al Clanfin della Befana: «Più qui che da Corona»

TriestePrima è in caricamento