L'Intelligence italiana all'Università di Gorizia: le nuove sfide per la difesa della sicurezza globale

  • Dove
    Università di Gorizia
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 28/10/2015 al 28/10/2015
    11.30-13.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Dalla difesa dei confini fisici alle sfide globali di terrorismo e cyber. È la mission dell'intelligence nazionale, che guarda avanti e punta su giovani e innovazione. Si terrà a Trieste il prossimo 28 ottobre, dalle 11.30 alle 13.30, nell'Aula Magna del Polo Universitario di Gorizia, un nuovo incontro di 'Intelligence live', tappa numero 21 del roadshow che da ottobre 2013 vede il Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica dialogare con i giovani nelle principali Università italiane, collaborando con i centri di ricerca e di eccellenza.

Ai giovani i Servizi 3.0 raccontano chi sono e cosa fanno, avviando percorsi culturali condivisi e progetti per decodificare insieme la realtà liquida del nostro tempo. Filo rosso dell'incontro è la necessità di costruire sicurezza partecipata, un impegno strategico che chiede a tutti di fare rete di fronte a minacce asimmetriche e puntiformi. Mentre le nuove sfide richiedono skills e risposte precise, si assiste alla nascita di un nuovo "patto" tra intelligence e cittadini: una storia di percezione in cui tag non sono più diffidenza e sospetto, ma fiducia, apertura e collaborazione.

Gli italiani, e gli studenti in particolare, vedono sempre più gli 007 come giocatori di fascia, ai quali spetta il compito di finalizzare l'azione per il decisore politico. Dopo i saluti introduttivi del Magnifico Rettore, Maurizio Fermeglia, e della prof.ssa Sara Tonolo, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, il programma dei lavori di mercoledì 28 ottobre vedrà gli interventi dell'Amm. di Squadra (aus), prof. Ferdinando Sanfelice di Monteforte, docente di Studi strategici, su "Il concetto di sicurezza nazionale in Italia" e del prof. Alberto Bartoli, docente di Reti di Calcolatori, che tratterà il tema "La Cyber-Security".

Il sottosegretario Marco Minniti, Autorità Delegata per la sicurezza della Repubblica, traccerà un'analisi delle questioni che riguardano la sicurezza nazionale, indicando nel suo intervento, dal titolo "Intelligence e sfide per la sicurezza", le priorità della nuova intelligence e la profondità strategica dell'azione del Comparto per la difesa degli interessi nazionali, anche di fronte alle sfide del cyber. A seguire, Paolo Scotto di Castelbianco, Direttore della Scuola di formazione e responsabile della Comunicazione istituzionale del Comparto intelligence, dialogherà con gli studenti sul tema "Intelligence... conosciamola meglio"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • Appuntamento con la musica, sabato in diretta streaming il concerto del trio "Cor"

    • Gratis
    • 10 aprile 2021
    • diretta streaming
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento