La retrospettiva "I film e le femmes di Agnès Varda" al cinema Ariston giovedì 26 maggio con due nuove proiezioni

La retrospettiva "I film e le femmes di Agnès Varda", organizzata da Cinemazero in collaborazione con La Cappella Underground e Centro Espressioni Cinematografiche e curata da Lydia De Martin e Walter Dal Cin, in programma a Trieste al Cinema Ariston con il patrocinio dell'Alliance Française di Trieste, prosegue giovedì 26 maggio con la proiezione alle ore 21 del film "Documenteur" a cui sarà affiancato il cortometraggio "Reponse de femmes", in versione originale sottotitolata.

In "Documentaire", film di fiction ispirato alla vita reale di la regista durante un suo soggiorno in California, Émilie è una donna francese ed è rimasta sola, con un figlio di nove anni, in una Los Angeles senza sole né glamour; sono una coppia di estranei, sperduti in capo al mondo, che cerca di ritrovare le orme della vita, in un labirinto che confina con le onde del mare.

"Réponse de Femmes" risponde alla domanda posta dalla rivista “F come femme” a delle registe “Che cosa vuol dire essere donna?”: Agnès Varda mette in scena sette donne che interroga su femminilità, maternità e rapporto col loro corpo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento