“Le scovazze in fondo al mar…" al San Marco si parla del problema dei rifiuti scaricati nel mare dall'uomo

  • Dove
    Antico Caffè San Marco
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 06/04/2018 al 06/04/2018
    17.00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il problema dei rifiuti scaricati nel mare dall'uomo sta emergendo come uno dei più gravi problemi globali a cui ci troviamo di fronte. I milioni di tonnellate di rifiuti gettati in mare sono composti in gran parte da materie plastiche, che poi si frammentano e degradano. Si valuta che oltre l'80% dei rifiuti marini provenga dalla terraferma (fiumi, scarichi industriali e fognari, abbandono sulle spiagge) e il restante 20% dalle attività umane in mare (navi, pesca, piattaforme). Secondo le stime, la maggior parte dei rifiuti (oltre il 90%) sprofonda sui fondali, il 5% circa si deposita sulle spiagge e solo l’1% galleggia in superficie. Studiando la morfologia dei fondali marini si è scoperto come la conformazione geologica degli oceani (presenza di canyon sottomarini, inclinazione delle scarpate…) abbia un ruolo dominante sulla ridistribuzione dei rifiuti scaricati in mare. Grazie a Ritmare, un progetto italiano finanziato dal MIUR, per la prima volta è stato realizzato un censimento dei rifiuti nei mari italiani e con stupore ci si è trovati di fronte a spazzatura in ambienti marini profondi (-1400 m) nei quali l’uomo non era ancora arrivato e questo fa riflettere…

Per approfondire il tema, il Circolo Verdeazzurro di Legambiente Trieste e l'Istituto di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS organizzano l’incontro "Le scovazze in fondo al mar… alla scoperta degli ambienti marini profondi dove la spazzatura è arrivata prima di noi”, che si terrà a Trieste, DOMANI giovedì 5 aprile alle ore 18.00, all'Antico Caffè San Marco, in via Battisti 18. Interverranno Silvia Ceramicola, geologa marina presso l'OGS di Trieste e Tomaso Fortibuoni, ricercatore dell'ISPRA attualmente “in prestito” ad OGS.

Nel corso dell’incontro si parlerà di rifiuti sui fondali del mare Adriatico, un mare particolarmente vulnerabile all’invasione di rifiuti, e come, grazie all’aiuto dei pescatori, si potrebbe provare a risolvere o quantomeno ridurre il problema. Inoltre, verranno illustrati gli effetti dei rifiuti sugli ecosistemi e le più recenti ricerche svolte e coordinate dall'OGS e dall’ISPRA su questa tematica.

— Silvia Ceramicola è geologa marina presso l’OGS, dove studia la geologia e la morfologia dei fondali marini. Tomaso Fortibuoni è ricercatore presso l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) . Si occupa dell'inquinamento marino dovuto ai rifiuti solidi e i suoi effetti sull’ecosistema.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Ciaspolade, degustazioni e tour: torna lo SkiBus Fvg per Sappada

    • dal 14 febbraio al 24 marzo 2021
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Fotografie 2 alla Galleria Rettori

    • Gratis
    • dal 6 al 19 marzo 2021
    • Galleria Rettori Tribbio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento