MadMan, la stella nascente del rap alla Supersonic Music Arena

Dai trionfi nei principali contest di freestyle al pubblico mainstream il passo è stato breve per MadMan, pseudonimo del rapper italiano Pierfrancesco Botrugno. Dopo la pubblicazione del suo ultimo album “Doppelganger”, che ha raggiunto la vetta delle classifiche di vendita in una sola settimana, il fenomeno della rima ha inaugurato nei giorni scorsi da Pescara il suo nuovo tour nei club, il “Doppelganger Live Tour” appunto, che toccherà le principali città della nostra penisola, tra cui Napoli, Torino, Roma, Firenze e Treviso, per un imperdibile concerto in programma sabato 16 gennaio al Supersonic Music Arena. I biglietti per lo spettacolo, organizzato da Zenit srl e N.M.C srl, saranno in vendita sul circuito Ticketone a partire dalle 10.00 di venerdì 20 novembre. Tutte le informazioni e i punti vendita su www.azalea.it .

Si chiama “Doppelganger” ed è l’ultimo album del rapper MadMan, uscito lo scorso 11 settembre per Tanta Roba Label / Universal Music Italia, capace di conquistare da subito la vetta delle classifiche di vendita. Quattordici brani contraddistinti dal talento e dalle rime taglienti dell’artista, in cui spiccano anche grandi collaborazioni, tra cui quelle di Fabri Fibra, Jake La Furia, Luchè e Gemitaiz. L’artista è già partito per un lungo tour nei club, dove presenterà dal vivo il suo ultimo album e le canzoni che lo hanno reso una delle figure più interessanti dell’underground musicale italiano. MadMan, classe ’88, nato nell’ambiente underground è destinato al successo: dalla vittoria del Tecniche Perfette Puglia nel 2006 alla firma con TantaRoba Label nel 2013. Grazie al proprio talento è protagonista di un percorso artistico in ascesa: nel 2012 le prime produzioni con l’amico Gemitaiz, il mixtape “Haterproof” e l’EP “Detto Fatto”. Sfonda con “Come ti fa Mad” (dal Mixtape MM Vol 1) raggiungendo più di 1.500.000 click su Youtube. Il 26 maggio 2014, debutta insieme a Gemitaiz, in prima posizione nella classifica FIMI con “Kepler”, un disco stellare e ricco di featuring tra cui Coez, Guè Pequeno, Jake la Furia, Clementino e l’olandese Jay Reaper dei DOPE. In soli due mesi, arriva il disco d’oro: un traguardo così importante per i giovani artisti che pubblicano a fine novembre, “Kepler Gold Edition”, contenente versioni remixate e tracce inedite come “Disco d’oro” e “Albe Nere”. Dopo aver acceso Roma la notte di Capodanno e aver conquistato decine di club italiani con date sold out, durante il “Kepler Live Tour”, MadMan assieme ad Aquadrop, dj di fama internazionale pubblicano su YouTube Il singolo “Vai Bro”, mix vincente tra Hip Hop e musica Trap. Quattro volte campione italiano nelle maggiori battle di scratch nazionali, vice campione del mondo IDA 2007. Assieme al DJ 2P, MadMan sta conquistando e conquisterà nelle prossime settimane i club delle principali città italiane, tra cui il Supersonic Music Arena di Treviso, il prossimo 16 gennaio .

L’odierno annuncio al Supersonic segue quelli delle scorse settimane, relativi ai concerti di Gué Pequeno (19 febbraio), Luca Carboni (23 febbraio ) e Negrita (25 febbraio. Biglietti in vendita, per informazioni www.azalea.it .  

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il dinosauro Big John sta per "prendere vita", riprendono le visite allo showroom

    • dal 23 al 20 aprile 2021
    • Showroom Zoic
  • L'Istituto Canossiano riavvia i centri estivi per i più piccoli, si parte il 5 luglio

    • dal 19 aprile al 3 settembre 2021
    • Istituto Canossiano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento