menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mario Biondi, stasera il concerto al Politeama Rossetti: pochi biglietti ancora disponibili

Unico concerto in Friuli Venezia Giulia. Questo nuovo progetto live dell’artista catanese segue la pubblicazione dell’omonimo fortunato album “Beyond”, già certificato disco d’oro, e lo sta vedendo toccare in queste settimane le principali città d’Italia e alcune prestigiose location estere come Montecarlo e Newcastle

Tutto pronto a Trieste per l’arrivo del grande Mario Biondi; il crooner che tutto il mondo ci invidia porterà domani, lunedì 21 dicembre, al Politeama Rossetti di Trieste (inizio ore 21.00), l’unico concerto in Friuli Venezia Giulia parte del suo “Beyond Tour”. Questo nuovo progetto live dell’artista catanese segue la pubblicazione dell’omonimo fortunato album “Beyond”, già certificato disco d’oro, e lo sta vedendo toccare in queste settimane le principali città d’Italia e alcune prestigiose location estere come Montecarlo e Newcastle. I biglietti per il concerto di Trieste, co-organizzato da Zenit srl e Comune di Trieste, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e il Politeama Rossetti – Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, saranno ancora disponibili alle biglietterie del teatro prima dello spettacolo a partire dalle 19.00.  Info su www.azalea.it

"Rispetto all'atmosfera “jazz club” dei miei primi spettacoli, sono passato a uno show con luci e colori – ha commentato Mario Biondi - E questa terza parte del tour sarà ancora più dance, allegra e movimentata. Ho pensato ad una scaletta che mi metterà davvero alla prova, anche fisicamente, ma ne sono felice”. Ottime premesse dunque per lo show di Trieste dell’artista più “black” del panorama italiano. Quest’ultima parte di tour chiude in maniera trionfale il 2015 di Mario Biondi, dopo la certificazione oro di "Beyond" e dopo lo straordinario successo dei live in Italia e all’estero degli scorsi mesi. E’ sempre l’artista a spiegare che tipo di live sarà quello di Trieste: “I miei concerti non sono mai uguali, non posso essere stereotipato e non mi sento stereotipato. Ogni concerto è sempre una serata a sé stante, dall’interpretazione dei brani alla scaletta. Anche i miei musicisti avvertono questa emozione e partecipano ogni volta in maniera diversa, e questo accade perché durante uno spettacolo c’è un continuo scambio di energie col pubblico”.

Beyond”, considerato l’album più innovativo dell’artista, è caratterizzato da un sound moderno nel quale lo stile di Mario Biondi si sperimenta in nuove sonorità accrescendo il prisma della sua vocalità in 13 straordinarie tracce. Una produzione curata da musicisti d’eccellenza tra i quali i Dap-Kings, gruppo di Brooklyn, band di Sharon Jones che ha collaborato anche con Amy Winehouse. Tra gli autori dei brani Bernard Butler (ex chitarrista degli Suede) eD.D.Bridgewater. Visto il successo del disco, è in vendita dal 20 novembre anche “Beyond Special Edition”, un’edizione speciale arricchita da 5 storici brani dei Commodores rivisitati con la consueta dalla classe da Biondi.

Fra i prossimi appuntamenti con la grande musica al Politeama Rossetti i concerti di Harlem Gospel Choir (22 dicembre), Carmen Consoli (13 febbraio 2016) Chris Cornell (15 aprile), Gianna Nannini (20 aprile) Steven Wilson (26 aprile). Info su: www.azalea.it . 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento