rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
La mostra / Barriera Vecchia - Città Vecchia / Corso Italia, 12

Gli scatti del fotografo del rock Richard Bellia in mostra al Modernist

Dal 12 luglio al 12 settembre in mostra i suoi scatti iconici dedicati ai musicisti più influenti della scena rock degli ultimi 40 anni

TRIESTE - Dal 12 luglio al 12 settembre il The Modernist Hotel ospita uno dei più grandi reporter di concerti al mondo. In scena Richard Bellia con la sua mostra "Un oeil sur la musique 1980-2016". In esposizione, suoi scatti iconici dedicati ai musicisti più influenti della scena rock degli ultimi 40 anni. Artisti del calibro de The Cure, The Clash e David Bowie immortalati dall'occhio, sensibile e creativo, del fotografo francese che iniziò a scattare perché lo considerava un buon modo per avvicinarsi alle persone, conoscerle e parlare con loro. "Scelgo prima di tutto con le orecchie - spiega Bellia - e poi ti rendi conto che le persone dietro alla musica sono forti e sincere. E quando hai la possibilità di stare con loro e di essere creativo è super cool."

In totale sintonia con la filosofia ribelle e partecipativa del The Modernist Hotel, che apre le sue porte all'artista francese che custodisce aneddoti sulla storia di divi e “dannati”, in parte svelati nel libro autobiografico "Un oeil sur la musique 1980-2016", un racconto per immagini di una carriera iniziata proprio ad un concerto de The Cure. Richard Bellia, controverso ed eclettico. È, prima di tutto, un uomo e il suo lavoro, un artigiano che mostra la sua vita e la propria bottega e ha una missione, la bellezza. Sin dall'inizio della sua carriera ha utilizzato obiettivi Zeiss e una macchina fotografica Hasselblad, rifiutando sempre di passare al digitale e di modificare i suoi scatti. Perché - come lui afferma- "le fotografie riescono a dirti qualcosa che un'immagine digitale non dirà mai. Ti racconta una storia, non solo il soggetto".

“La mostra di Bellia al The Modernist Hotel è tassello importante di un progetto di ospitalità siglato The Begin Hotels che enfatizza innumerevoli tangenze col mondo dell’arte, del design, dell’artigianato e non solo - ha dichiarato Guido Guidi, fondatore di The Begin Hotels -. Da nord a sud dell’Italia, i luoghi de The Begin Hotels vogliono aprirsi ancora di più, ospitare artisti, designer, artigiani e intellettuali in exhibition create ad hoc, sviluppare, assieme a loro, inedite capsule collection e coinvolgenti esperienze artistiche. Desideriamo donare un inedito impulso creativo nei territori in cui siamo, valorizzando lo spirito artistico dei nostri luoghi di riferimento, facendolo entrare naturalmente nelle nostre realtà.”  Richard Bellia sarà lieto di accogliere gli ospiti all’evento di apertura del 12 Luglio nonché a seguire il giorno 13 Luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli scatti del fotografo del rock Richard Bellia in mostra al Modernist

TriestePrima è in caricamento