Al via la 42a mostra micologica del Carso: più di 500 specie al Museo di Storia naturale

Sarà inaugurata sabato 30 settembre, alle 18, al Civico Museo di Storia Naturale, in via dei Tominz 4 a Trieste, la 42a mostra micologica del Carso. Realizzata con la collaborazione dell'Associazione Micologica Bresadola-Gruppo di Trieste, la rassegna espositiva, che resterà aperta gratuitamente fino al 9 ottobre, con orario 9 -19, ricrea ambienti naturali con funghi freschi e si prefigge di promuovere la conoscenza micologica quale bene da conservare nel rispetto e nella salvaguardia degli ecosistemi.

La mostra offre, con la presenza di quasi 500 specie diverse, l'opportunità di accostarsi ad alcuni aspetti importantissimi quali la raccolta o la tossicità dei funghi, caratteristica che può causare danni anche irreparabili al nostro organismo. L'esposizione è anche un' occasione per avere ogni possibile informazione sui funghi, le loro caratteristiche, e, per i raccoglitori occasionali, l'evidenza dei rischi connessi ad una raccolta non in regola con la normativa Regionale vigente. Il percorso, diviso in nove banchi espositivi, presenta diversi generi come i Cantarelli (Finferli), Cortinari, Tricolomi, Russole, Lactari, Amanite, Lepiote e Agaricus (conosciuti in questa genere sono i Champignon).

A parte, due sezioni sono riservate al gruppo dei Boleti e dei Polipori. A margine diversi eventi collaterali tra cui una serie di conferenze sul mondo dei funghi, presso la sala Incontri del Museo Civico di Storia Naturale. Occasioni per conoscere meglio il genere “Leccini”, approfondire l’utilizzo dei funghi in cucina e addentrarsi alla scoperta degli ambienti dove crescono, dal Carso alle diverse fasce altitudinali della nostra Regione. Tra gli appuntamenti e le attività collaterali si segnalano: le visite guidate per le scuole (dall'1 al 9 ottobre) organizzate dall’Associazione Micologica Bresadola-Gruppo di Trieste con proiezione di video in tema (prenotazione obbligatoria al numero 3405559885/ Associazione Micologica Bresadola) e ancora l' esposizione degli elaborati preparati dagli studenti dopo la “Giornata del fungo” tenutasi lo scorso 28 maggio.

Di particolare interesse anche il programma di conferenze che si terranno nella sala incontri del Museo di Storia Naturale: Domenica 2 ottobre, dalle 17.00 alle 18.00, conferenza di Piero Tomat su“Funghi del bosco di Igouza” (Basovizza); mercoledì 4 ottobre, sempre dalle 17.00 alle 18.00, conferenza di Bruno Basezzi su “I Leccini”; giovedì 5 Piero Tomat palerà su “Il nostro Carso”, mentre venerdì 6 ottobre Massimo Tassini interverrà su “Funghi in cucina”. Infine sabato 7 e domenica 8 ottobre Piero Tomat approfondirà aspetti su “Piani Vegetazionali, piante animali e funghi”. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero e inizieranno -come detto- alle ore 17 e avranno la durata di un'ora.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Ciaspolade, degustazioni e tour: torna lo SkiBus Fvg per Sappada

    • dal 14 febbraio al 24 marzo 2021
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Fotografie 2 alla Galleria Rettori

    • Gratis
    • dal 6 al 19 marzo 2021
    • Galleria Rettori Tribbio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento