"la Banconota delle idee: creatività, tecnologia e sicurezza": a Trieste la nuova banconota da 50 euro

Dal 3 al 12 marzo la Sede di Trieste della Banca d'Italia, in Corso Cavour 13, ospiterà l’esposizione interattiva “La Banconota delle idee: creatività, tecnologia e sicurezza”. Un’installazione multimediale condurrà il visitatore alla scoperta della nuova banconota da 50 euro serie Europa, che entrerà in circolazione il 4 aprile 2017. Sarà possibile vederla in anteprima, conoscerne le tecniche di stampa, le caratteristiche di novità e i sofisticati presidi anticontraffazione.

Integrata nell’esposizione è la mostra dei bozzetti di banconote immaginarie ideati dagli studenti che hanno preso parte alla III edizione del Premio “Inventiamo una banconota”, promosso dalla Banca d’Italia in collaborazione con il MIUR. I disegni in esposizione sono ispirati al tema “La ricchezza delle diversità”. Alla mostra sono collegate iniziative divulgative in materia di educazione finanziaria, tecnologia e sicurezza delle banconote.

L’esposizione sarà aperta dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00; il sabato e la domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

L’ingresso è gratuito

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Trieste

    • dal 6 al 5 maggio 2021
    • Trieste
  • L'Istituto Canossiano riavvia i centri estivi per i più piccoli, si parte il 5 luglio

    • dal 19 aprile al 3 settembre 2021
    • Istituto Canossiano
  • "Rose, libri, musica e vino" nel parco di San Giovanni: edizione 2021 su tema della cura

    • Gratis
    • dal 7 al 5 maggio 2021
    • Parco di San Giovanni
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento