Lunedì, 15 Luglio 2024
La nuova stagione / Largo Giorgio Gaber, 1

Il Rossetti compie 70 anni, cinque musical in anteprima italiana nella nuova stagione

Presentata la stagione 2024 - 2025. Nel cartellone di prosa un focus su Goldoni con “Sior Todero Brontolon” con Franco Branciaroli, l’applauditissimo “Pessoa” per la regia di Robert Wilson e “il vetro della clessidra” di Claudio Magris con Alessio Boni. Tra i musical i già annunciati "Les Misérables" e "Mamma mia", oltre ad "Anastasia" e "Come from away"

TRIESTE - Il Rossetti compie 70 anni e presenta una stagione da 80 spettacoli con cinque musical in anteprima italiana, tra cui l’annunciato Les Misérables e Anastasia, e un cartellone di prosa con imponenti produzioni tra cui “Sior Todero Brontolon” con Franco Branciaroli, l’applauditissimo “Pessoa” per la regia di Robert Wilson, coproduzione internazionale sull’opera dell’autore portoghese già applaudita al suo debutto mondiale a Firenze e “il vetro della clessidra” di Claudio Magris con Alessio Boni. Molti altri i nomi di richiamo tra cui Sergio Rubini, Franco Branciaroli, Cristiana Capotondi, Giuliana De Sio, Simone Cristicchi, Lino Guanciale, Galatea Ranzi e Flavio Insinna. La stagione 2024 - 2025 è stata presentata oggi dal presidente del Teatro stabile del Friuli Venezia Giulia Francesco Granbassi insieme al direttore artistico Paolo Valerio, il vicesindaco e assessore ai teatri Serena Tonel e il vicepresidente della Regione e assessore alla cultura Mario Anzil.

Prosa

Un focus su carlo Goldoni contraddistinguerà la stagione di prosa, che si apre infatti con con “Sior Todero brontolon”, diretto da Paolo Valerio e con Franco Branciaroli (dall’1 al 6 ottobre), a cui seguiranno altre commedie dell’autore tra cui “La Locandiera”, “L’incognita”, una rivisitazione del “Servitore di due padroni” e una lettura dei “Memoires” goldoniani di Lino Marrazzo. Tra gli altri titoli di richiamo nel cartellone di prosa troviamo ”La vittoria è la balia dei vinti” con Cristiana Capotondi, “Cose che so essere vere di Bovell con Giuliana de Sio, Parenti terribili” di Cocteau con Filippo Dini come regista e interprete. E poi “1984” di Orwell con Violante Placido, “Gente di facili costumi” di Nino Marino e Nino Manfredi con Flavio Insinna, “Franciscus”, spettacolo su San Francesco di e con Simone Cristicchi, “Il caso Jeckill” con Sergio Rubini sul romanzo di Stevenson, e “Anna Karenina” con la Galatea Ranzi, considerata una delle migliori attrici italiane.

Da segnalare anche la maratona di Mauro Covacich “Svevo-Saba-Joyce”, il monologo dello scrittore Stefano Massini sul “Mein Kampf” di Adolf Hitler, e infine Lino Guanciale in “Napoleone. La morte di Dio”. Non mancheranno spettacoli ispirati al reportage giornalistico tra cui “Gli occhi della guerra” con i giornalisti Gian Micalessin e Fausto Biloslavo, “Il romanzo nella Bibbia” con Aldo Cazzullo e Moni Ovadia e poi la star de “La zanzara” Giuseppe Cruciani nel politicamente scorretto Via Crux.

Musical

Come anticipato, tra i titoli del musical figureranno cinque anteprime internazionali: l’annunciato “Les Misérables”, “Anastasia”, storia della principessa Romanoff per la regia di Federico Bellone (che ha già diretto il “Phantom” lo scorso anno), “Come from away”, vincitore del Tony Award direttamente dal west end, “The Reunion”, ideato da Earl Carpenter e Ramin Karimloo con i più apprezzati brani del repertorio musical (eseguito dalla Fvg Orchestra diretta da Beatrice Venezi), e “Dear Evan Hansen” sul riscatto di un adolescente vittima di bullismo con musiche di Pasek & Paul (compositori di La La Land). Non mancherà il già annunciato “Mamma Mia” e attesi ritorni come “The Choir of man” e “Grease”, interpretato dalla Compagnia della Rancia.

Altri spettacoli

La programmazione dei recital comici vede per ora i nomi di Valeria Angione ed Edoardo Ferrario (di recente ospite a Lol), mentre tra gli spettacoli per bambini spiccano “Il Piccolo Principe” e il draghetto “Grisù” in commedia musicale. Nel cartellone Danza spiccano titoli evergreen come “Giselle” ma anche il ritorno del ghiaccio sul palco con i pattinatori ballerini di Tony Mercer in “Swan Lake on ice” e l’atteso “Alles Walzer” della compagnia Daniele Cipriani, con le coreografie di Renato Zanella. Già annunciati e già sold out, invece, i concerti di Robert Plant, Luciano Ligabue, Giovanni Allevi e Samuele Bersani. Il programma completo su ilrossetti.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Rossetti compie 70 anni, cinque musical in anteprima italiana nella nuova stagione
TriestePrima è in caricamento