“Pinocchio Reloaded”, al Rossetti il musical a ritmo di rock, house e rap

  • Dove
    teatro Rossetti
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 20/02/2020 al 23/02/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Arriva anche a Trieste ospite del cartellone Musical del Teatro stabile del Friuli Venezia Giulia, dal 20 febbraio, “Pinocchio Reloaded”, il nuovo spettacolo che il regista Maurizio Colombi – forte dell’esperienza entusiasmante di “Peter Pan - Il Musical” e di tanti altri successi fra cui la recente edizione di “We Will Rock You” – costruisce attorno alla storia del burattino più famoso del mondo, tenendo conto della sensibilità contemporanea.

“Pinocchio Reloaded” – che replicherà al Politeama Rossetti fino a domenica 23 febbraio – è un’operazione coraggiosa e surreale, che evoca libertà, ribellione dalle convenzioni... una favola d’amore con la forza delle travolgenti passioni adolescenziali. Una favola, che viene raccontata attraverso i brani amatissimi di un grande del rock italiano (tratti da album popolari come “Burattino senza fili”, “Il Paese dei Balocchi”, “Le ragazze fanno grandi sogni”), riarrangiati in chiave “game changer” e con sonorità rock, house e rap. E su queste musiche, in scene che diventano quadri di grande suggestione, il pubblico viene rapito da coreografie acrobatiche e di sicuro impatto.

I personaggi

Vogliamo essere burattini o burattinai? Si può vivere slegati dai “fili” delle convenzioni sociali? Ecco le riflessioni e le domande che ci suggerisce questo musical dalla potente carica d’energia. Pinocchio è l’unico personaggio senza fili. Nasce di legno, ma è libero da schemi e pregiudizi. E intanto Lucignolo appare come una regina della notte, Geppetto è un eterno adolescente, il Gatto e la Volpe sembrano pericolosi e sardonici come influencer schiavi dei selfie e Mangiafuoco è una Drag Queen che muove i fili del suo show, ma è a propria volta manovrata, chissà da chi. Così mentre si danza e ci si entusiasma fra musiche e coreografie, sorrette da una efficace struttura narrativa, mentre la platea si diverte con le trovate “da discoteca” di Lucignolo o con il processo al padre teen-ager Geppetto, lo spettacolo trova una chiave transgenerazionale e immediata per alludere a questioni delicate, alla superficialità e all’illusorietà del mondo social, alla gioia di essere autentici e di provare sentimenti veri.

Il cast

Veri come l’amore, come la passione adolescenziale fra Pinocchio burattino e la ragazza Lucignolo: un sentimento umano, capace di spezzare i fili e far volare il cuore. E “volano” davvero – ma con la voce e con le acrobazie coreografiche – gli artisti che danno vita al musical, concepito dai produttori per essere adatto ai giovani e amato anche dai loro genitori: il cast selezionato da Maurizio Colombi è fresco e dotato, e vi appaiono artisti che gli appassionati hanno già incontrato e ammirato: fra tutti Jordan Carletti, Pinocchio (già applaudito in “Hair” e soprattutto come Galileo in “We Will Rock You”), Silvia Scartozzoni che è Lucignolo ma che ha sostenuto il ruolo di Giglio Tigrato in “Peter Pan - Il Musical”, Gianfranco Phino (Mangiafuoco) che è stato nel primo “Grease” della Compagnia della Rancia e in “The Producer” con Iacchetti e Guidi, anche a Trieste e Giancarlo Capito (Geppetto) apparso nel recente “Sister Act” diretto da Saverio Marconi. Maurizio Colombi che firma lo spettacolo ha una formazione da attore, cantante lirico, autore e regista. Studia musica e violino alla scuola civica di Milano Villa Simonetta ed interpreta come attore/cantante oltre 70 titoli fra commedie e opere musicali. Scrive e dirige fino ad oggi 38 produzioni teatrali tra commedie, opere e musical. È direttore artistico nei siti olimpici alle Olimpiadi Invernali di Torino. Cura la direzione artistica di importanti parchi di divertimento. All’inizio degli anni ’90 emigra in Francia, lavora prima al fianco del regista Edmond Lumet e realizza poi uno spettacolo musicale su Federico Fellini intitolato “Strade”. È ideatore e coordinatore del progetto culturale-teatrale “Lezioni di Dialetto” diretto da Piero Mazzarella. Nel 2005 fonda la società Teatro delle Erbe Produzioni, nasce così il centro di produzioni dedicato agli allestimenti tecnici, scenografici, audio e luci e spazio prove.

“Pinocchio Reloaded” va in scena alle ore 20.30 da giovedì 20 a domenica 23 febbraio; sabato 22 febbraio le repliche saranno due, in pomeridiane con inizio alle ore 16 e di sera alle 20.30. Per biglietti e prenotazioni si suggerisce di rivolgersi alla Biglietteria del Politeama Rossetti agli altri consueti punti vendita, o via internet sul sito www.ilrossetti.it. Informazioni anche al numero del Teatro 040.3593511.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Alla scoperta della “magia del golfo”: proseguono i giri notturni con il Delfino Verde

    • dal 28 agosto al 30 settembre 2020
    • Molo Bersaglieri
  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Vent’anni di festival celtico: il primo Triskell tra i colori dell’autunno

    • dal 16 al 27 settembre 2020
    • Boschetto del Ferdinandeo
  • Tornano i gladiatori e la romanità di Tergeste rivive: al via la III edizione di Legiomania

    • Gratis
    • dal 25 al 27 settembre 2020
    • Orto Lapidario
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TriestePrima è in caricamento