rotate-mobile
Cultura / Duino-Aurisina

Premio Internazionale Rilke e Festival degli Angeli: le novità dell’edizione 2024

L’evento organizzato dal Gruppo Ermada Flavio Vidonis coinvolge Italia, Slovenia, Austria e Croazia

DUINO AURISINA - Manca un anno alla ricorrenza del 150esimo anniversario della nascita di Rainer Maria Rilke, ma la macchina organizzativa del Premio Internazionale dedicato al poeta famoso per le Elegie Duinesi annuncia già che l’edizione del 2024 sarà l’antipasto perfetto in vista del grande evento del prossimo anno.

Su invito di Massimo Romita, presidente del Gruppo Ermada Flavio Vidonis, tanti i partecipanti al rendez vous di presentazione della quarta edizione del Premio Internazionale Rilke e del Festval degli Angeli, nella cornice del CEI Central European Initiative di Trieste. 

Nell’edizione 2024 del premio Rilke in palio premi in denaro e premiazione finale con cerimonia presso il prestigioso Castello di Stanjel (Slovenia). 

Nel 2025 ricorre il 150° anniversario dalla nascita di Rainer Maria Rilke, opportunità unica di riflettere sul suo contributo e sulla rilevanza che riveste oggi in Europa. Rilke è celebre per la sua profonda riflessione sulla condizione umana, l'amore, la morte e la spiritualità. Nel contesto di un'Europa contemporanea che affronta sfide cruciali - politiche, culturali, sociali e spirituali - i temi rilkiani possono offrire una prospettiva illuminante sulla complessità dell'esistenza umana, la natura effimera della vita e la ricerca di significato. 

Intuendo le potenzialità dell’eredità rilkiana il progetto Festival degli Angeli è nato per valorizzare questo patrimonio in combinazione con le specificità che caratterizzano oggi il nostro territorio: un’opportunità di confrontarsi su un terreno inesplorato, inedito e pienamente comune sul piano dell’impatto intellettuale e culturale.

Con la convinta adesione dei Comuni di Duino Aurisina e di Komen-Stanjel, il progetto si è sviluppato inglobando già dalle prime edizioni un altro confine, quello tra Slovenia e Croazia - nell’anno dell’ingresso del paese nello spazio comune europeo – portando a 4 i Paesi coinvolti nel programma di attività (Italia, Slovenia, Austria e Croazia). 

Attorno al Premio una serie di iniziative quali la celebrazione della Giornata mondiale della Poesia. I concerti-spettacolo Omaggio a Rilke, con musiche originali di Silvio Donati, con 2 giornate sull’opera e traduzione di Rilke nelle lingue europee. 

Di grande rilievo la mostra internazionale su Rilke e i suoi luoghi in FVG – fu un grande viaggiatore in un‘epoca conflittuale, senza voli lastminute – che si terrà in piena estate al Trieste Airport e nelle sale del Cinema Cristallo di Grado, in collaborazione con la boema Fondazione Rilke. 

Dalle schiere degli angeli alla musica sacra e corale, in tedesco, sloveno, friulano e latino, in due appuntamenti alla Chiesa di Sant’Andrea a Gorizia e al Convento di Kostanjevica a Nova Gorica, il seminario dedicato alla frontiera, agli estremi, ai margini e ai confini della poesia del secondo novecento ai giorni d’oggi promosso congiuntamente con l’Università di Trieste. 

Il Castello di Duino ospiterà, in occasione delle giornate del festival, la premiazione alla carriera di un poeta straniero e un poeta italiano, nonché della terna finalista del Premio Opera Edita e Festival di poesia. 

I poeti tra cui operare una scelta per i premi alla carriera sono: Ana Blandiana, Ales Steger, Olvido Garcia Valdes, Elisa Martinez, Andres Neuman, Valerie Rouzeau, Antonella Anedda, Giancarlo Pontiggia, Giuseppe Conte, Umberto Piersanti e Umberto Fiori. 

Tutte le informazioni per partecipare su

https://ilfestivaldegliangeli.blogspot.com/2024/01/il-bando-di-concorso-del-iv-premio.html

https://duinobookfestivaldelibro.blogspot.com/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Internazionale Rilke e Festival degli Angeli: le novità dell’edizione 2024

TriestePrima è in caricamento