"Premio Trio di Trieste" 18: 8 ensemble in gara nel grande evento della cameristica internazionale

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 09/09/2017 al 11/09/2017
    Sabato 9 settembre dalle 13 alle 17; domenica 10 settembre dalle 10 alle 17, lunedi 11 settembre dalle 10
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Da sabato 9 a lunedì 11 settembre, nella Sala Ridotto del Teatro Verdi di Trieste, riflettori sulla 18^ edizione del Concorso internazionale Premio Trio di Trieste, uno degli eventi cameristici più noti e attesi sulle scene musicali mondiali: curato e promosso dall’associazione Chamber Music Trieste per la direzione artistica di Fedra Florit, il Premio annovera ad oggi la partecipazione di circa 650 complessi, ovvero oltre 1500 musicisti provenienti da Paesi di tutto il mondo.

La 18esima edizione, dedicataria della Medaglia del Presidente della Repubblica, è realizzata con il patrocinio e il contributo del Comune di Trieste, della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, dell’In.C.E - Iniziativa Centro-Europea ed è sostenuta da Assicurazioni Generali, Fondazione CRTrieste, Fondazione Casali, Fondazione Ernesto Illy, Beneficentia Stiftung, Rotary Club Trieste Nord, Banca Popolare di Cividale, Siderurgica Triestina e Samer & Co.Shipping. Collaborano all’iniziativa il Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini, l’Associazione Chromas, Suono Vivo - Padova e la sede Rai Friuli Venezia Giulia.

L’edizione 2017 è dedicata all'esecuzione dei Trii e dei Quartetti con pianoforte e archi: il concerto dei vincitori è già in agenda lunedì 11 settembre 2017, nella Sala Ridotto del Teatro Verdi alle 20.30, sarà ripreso e diffuso da Radio3 Suite. In gara nelle giornate precedenti si sfideranno 8 Ensemble scelti a Trieste dalla Giuria 2017 del Premio, presieduta dal violoncellista Francesco Strano. Sono l’italo-giapponese Kanon Trio e inoltre Gutfreund Trio (Germania), Herbert Piano Trio (Polonia), Imperto Piano Trio (Polonia), Lobkowicz Trio (Repubblica Ceca), Trio Gaon (Corea del Sud-Germania), Trio Marvin (Kazakistan-Russia-Germania) e Trio Zadig (Gran Bretagna-Francia).

La seconda prova eliminatoria e la prova finale “live” - tutte con accesso aperto al pubblico - si svolgeranno dal 9 all’11 settembre 2017 nella Sala del Ridotto “Victor de Sabata” del Teatro Verdi di Trieste, con il seguente orario: sabato 9 settembre dalle 13 alle 17; domenica 10 settembre dalle 10 alle 17, lunedi 11 settembre dalle 10. Per ogni singola eliminatoria è prevista l’esecuzione di un’ora di musica. Nel corso delle prove saranno eseguite pagine di Beethoven, Brahms e un brano d’obbligo contemporaneo di Simone Corti, cui si aggiunge il programma finale a libera scelta. Info: www.acmtrioditrieste.it Prevendite per il Concerto dei Premiati già operative presso Ticketpoint Trieste, corso Italia 6/c – tel. 040 3498276.

Sono previsti per i vincitori: il primo Premio “Premio Trio di Trieste” di € 9.000, il Premio Speciale “Anna Maria e Giorgio Ribotta” di € 5.000 e una serie di concerti promossi dal Concorso in collaborazione con Studiomusica presso enti quali l’Accademia Musicale Chigiana - “Micat in Vertice” (concerto fissato per il 15 dicembre 2017), la Societa Amici della Musica di Verona (concerto fissato per il 30 ottobre 2018), l’ACM - Stagione cameristica 2018 a Trieste (concerto fissato per il 29 ottobre 2018), e inoltre Teatro “G. Verdi” di Pordenone, Bologna Festival, Circolo Culturale Bellunese, Fazioli Concert Hall di Sacile, Festival Trieste Prima di Trieste, Europaiches Podium 2019 MUMUTH, Graz. Previsti inoltre un secondo e terzo Premio, il Premio Speciale “Dario De Rosa”, il Premio del Pubblico e il Young Award 2017, con consegna di una Medaglia al complesso piu’ promettente, proposto da una giuria di studenti di Biennio del Conservatorio di Trieste.

«Il Premio Trio di Trieste – spiega il direttore artistico Fedra Florit, musicologa e pianista - è considerato fra i pochissimi imperdibili “must” in tutto il mondo per gli Ensemble in carriera e per i teatri di circuitazione, che a Trieste guardano come a una preziosa fucina cameristica, erede della indimenticata tradizione e cifra stilistica del suo grande “Trio”».

Quest’anno il Concorso terrà a battesimo un nuovo Protocollo d’intesa che Chamber Music ha avviato con l’Accademia Chigiana di Siena. Sarà siglato ufficialmente lunedì 18 settembre e favorirà scambi e sinergie sia per le reciproche Stagioni musicali che sul versante del perfezionamento e valorizzazione dei giovani talenti musicali internazionali.

 Lunedì 18 settembre, alle 18.30 nel Salone di Rappresentanza della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia (piazza Unità d’Italia 1), appuntamento dunque per la firma del Protocollo d’intesa Accademia Chigiana Siena – Associazione Chamber Music Trieste. Seguirà il Concerto affidato all’Ensemble d’Archi belga Zerkalo Quartet - ovvero Paul Serri e Joris Decolvenaer violino, Victor Guaita viola, Aubin Denimal violoncello – su pagine musicali di Ludwig van Beethoven (Quartetto per archi n.1 in fa maggiore op.18 n.1), Alberto Posadas (n.1 da Liturgia Fractal 2003 - 2008) e ancora di Ludwig van Beethoven (Quartetto per archi n.16 in fa maggiore op.135). 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Ciaspolade, degustazioni e tour: torna lo SkiBus Fvg per Sappada

    • dal 14 febbraio al 24 marzo 2021
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • da domani
    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento