menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riapre oggi la terrazza mare targata “Pane Quotidiano”

Dopo l'incendio di dieci anni fa torna quindi quello che è destinato ad essere il nuovo attrattore del lungomare di Barcola, con un'apertura in sordina e senza una cerimonia con taglio del nastro per non creare assembramenti

Apre oggi, giovedì 16 luglio 2020, il "Pane Quotidiano Lungomare", un tempo conosciuta più comunemente come Terrazza Mare ed ex "La Voce della Luna". Dopo l'incendio di dieci anni fa torna quindi quello che è destinato ad essere il nuovo attrattore del lungomare di Barcola, con un'apertura in sordina e senza una vera e propria cerimonia con taglio del nastro per non creare assembramenti. Ampie terrazze, compresa una al piano di sopra, dove i clienti potranno sdriarsi comodamente sui lettini, bere drink freschi o consumare i prodotti da forno del Pane Quotidiano. Non si tratterà tuttavia di uno stabilimento e non sarà possibile accedere al mare dalle terrazze.

I lettini e gli ombrelloni possono essere prenotati al numero 040 3403929, non esistono abbonamenti settimanali, mensili o stagionali.  La tariffa per due lettini e un ombrellone è di 25 euro al giorno, mentre per un lettino (non è previsto l’ombrellone), dieci euro al giorno. La consumazione è obbligatoria ed è vietato consumare cibo proprio (eccezione per i bambini). Prevista una bibita in omaggio. In linea con le norme Covid è obbligatoria la mascherina all'interno del locale e all'esterno in caso non sia possibile garantire il metro di distanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Non fossilizziamoci sul coprifuoco, riaprire in massima sicurezza"

  • Cronaca

    Appartamento "centrale di spaccio" in piazza Foraggi: arrestato 36enne

  • Cronaca

    Turismo: da metà maggio arriva il green pass per viaggiare in Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento