Martedì, 22 Giugno 2021
Eventi Corso Camillo Benso Conte di Cavour, 4

"Robotics", robot e arte in Porto Vecchio: si cercano volontari

Il "gruppo 78", dopo la presenza a Trieste Next e un'anteprima in Messico, presenta un progetto per "abbattere le barriere tra robotica, arte e scienza". Si cercano volontari (umani)

I robot arrivano in Porto vecchio con la prima edizione di "Robotics - festival di Arte e Robotica". Dal 17 al 28 novembre il progetto, curato da Gruppo 78, esplorerà i molteplici aspetti del rapporto tra arte, scienza e robotica, e la sede principale sarà la Centrale Idrodinamica nel Porto Vecchio

Dopo il successo di Arte Scienza Tecnologia LA ROBOTICA del 2016 e dopo la partecipazione a Trieste Next, gli organizzatori ricreeranno "un osservatorio di ciò che accade nel mondo della scienza della tecnologia e dell’arte, nella prospettiva di una comune, costante innovazione, nella sfida su un futuro post-umano". Ci sarà anche una sezione specifica dedicata a maestri del passato e il mondo storico degli automi, settore particolarmente prezioso che si realizzerà con la collaborazione di musei specialistici svizzeri. È possibile presentare candidatura come collaboratori volontari all'indirizzo gruppo78trieste@gmail.com.

L'iniziativa è inserita nel progetto Esof, ovvero il grande progetto di Trieste capitale europea della scienza 2020, e perseguirà, tra gli obbiettivi fondanti, "il concetto di arte intesa come strumento di conoscenza analogamente alla scienza, abbattendo eventuali barriere divisorie tra diversi settori dello scibile in una visione globale. L’aspirazione alla conoscenza è perseguibile anche con le vie dell’arte, essendo la creatività alla base di entrambe, arte e scienza, attraverso l’immaginazione. Obiettivo fondamentale del progetto è quello di diventare un punto di riferimento in Italia e all’estero su questi temi". Si auspica anche un'importante ricaduta turistica con relativo indotto alberghiero e ristorativo.

Robotics ha già assicurata un’anteprima nel mese di settembre 2018 In Messico nei prestigiosi spazi espositivi dell’Università UNAM di Città del Messico, dove gli artisti del Gruppo78 sono stati invitati a produrre una serie di video ispirati al connubio arte/robotica, come anticipazione del Festival triestino, da esibire nella sala appositamente attrezzata, con tecnologia avanzatissima, per le proiezioni video. I suddetti video, creati ad hoc, verranno poi presentati nel Festival d Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Robotics", robot e arte in Porto Vecchio: si cercano volontari

TriestePrima è in caricamento