menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il cielo del Rossetti si riaccende e riapre al pubblico, al via anche la stagione all'aperto

Si riparte dopo la chiusura il 5 maggio con uno spettacolo di e con il direttore Paolo Valerio, per continuare fino ai primi di luglio con i titoli della stagione interrotta e alcune novità. Da luglio ai primi di settembre parte anche la stagione all'aperto, che sarà presentata nei prossimi giorni

Dopo la lunga "pausa - Covid" degli spettacoli in presenza il Teatro Stabile del Fvg è pronto a ripartire: si inizia il 5 maggio con uno spettacolo che vedrà il neo direttore Paolo Valerio in un originale spettacolo che unirà sport e teatro in un mix che si preannuncia sprintoso, "Il muro trasparente. Delirio di un tennista sentimentale". Gli spettacoli, poi, proseguiranno fino ai primi di luglio, tra la Sala Assicurazioni Generali e la Sala Bartoli.

Finalmente in modalità "live", con la presenza degli spettatori distanziati secondo le ormai conosciute norme anti - Covid, Valerio interpreterà un tennista impegnato a vincere una partita contro le sue conflittuali e a tratti ossessive emozioni. Una parete di plexiglass dividerà il protagonista dal pubblico e farà da avversario immobile al giocatore in scena. La palla rimbalzerà infatti contro questa barriera quasi un migliaio di volte, proteggendo idealmente il pubblico in senso metaforico e letterale, durante un monologo che si preannuncia molto dinamico.

Sarà l'apertura che gli affezionati abbonati e gli amanti del teatro in genere stavano aspettando, gli spettatori saranno accolti in un teatro rinnovato durante i lunghi mesi di chiusura, con nuovi monitoro all'ingresso e nel foyer. Si ripartirà dalla stagione interrotta pianificata dal precedente direttore Franco Però, con alcune novità di produzione. Prevista anche una stagione "all'aperto", che sarà presentata nelle prossime settimane e inizierà in luglio per terminare i primi di settembre.

Tornando agli imminenti spettacoli all'interno del Politeama, partiranno il 7 maggio gli itinerari a teatro "Rossetti Open, alla scoperta dei luoghi del nostro teatro", dove gli attori della compagnia stabile accompagneranno gli spettatori a visitare i luoghi segreti dello storico edificio.

Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato l'assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli e l'assessore comunale ai teatri Serena Tonel, oltre al presidente dello Stabile Francesco Granbassi e il direttore Valerio.

"È una vera gioia riaprire le nostre sale agli spettatori - ha dichiarato Granbassi - e guardo con grande soddisfazione al programma articolato e affascinante che il Teatro Stabile e riuscito a costruire. Ci aiuta a sapere che gli spazi teatrali sono sicuri, come hanno dimostrato dall’estate scorsa studi e statistiche: nei nostri saranno attivati tutti i protocolli necessari a garantire al pubblico di partecipare agli eventi teatrali in serenità".

Paolo Valerio ha ripercorso con soddisfazione i suoi primi 100 giorni di mandato, riferendo buoni riscontri di viausalizzazioni e di critica per gli spettacoli in streaming prodotti durante la chiusura al pubblico. "Eravamo pronti a riaprire - ha detto il direttore -, lo speravamo molto e ci apprestiamo a questa ripresa della stagione 2020 e 2021 percependo, sia da parte degli artisti che dal nostro pubblico, molta voglia di teatro dal vivo". 

Tra i titoli della stagione spicca "Orgoglio e pregiudizio" di Jane Austen nella versione teatrale di Arturo Cirillo, seguito da "Le eccellenti", spettacolo già presentato nell'ambito di Esof 2020 e firmato da Marcela Serli, che rappresenterà la discriminazione femminile nell'ambito delle scienze e del quotidiano. Sarà poi la volta del "Misantropo" di Molière con la regia di Fabrizio Falco, il monologo du Beethoven "Ludwig" interpretato da Alessio Boni, il verghiano "Mastro Don Gesualdo" diretto da Guglielmo Ferro. Il programma completo su www.ilrossetti.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento