Science+Fiction festeggia i suoi 20 anni con un'edizione ibrida: sei giorni di fantascienza live e online

La manifestazione triestina si prepara a un’edizione speciale. In programma dal 29 ottobre al 3 novembre nel capoluogo giuliano

Trieste Science+Fiction Festival, il più importante evento italiano dedicato all’esplorazione della fantascienza e del futuro, festeggia i suoi primi 20 anni. La manifestazione triestina si prepara a un’edizione speciale, in programma dal 29 ottobre al 3 novembre nel capoluogo giuliano e, per la prima volta, anche sul web. Quest’anno infatti l’evento avrà luogo con modalità di partecipazione ibrida sia online che dal vivo in tre diverse sale: il Cinema Ariston e il Teatro Miela di Trieste e, per la prima volta, nella Sala Web di MYmovies, sito leader in Italia nell’informazione cinematografica. Un formato sperimentale con una selezione di film, corti e documentari distribuita per la prima volta online, un programma di festival diffuso in presenza e alcuni eventi speciali.

Al via con Archive di Gavin Rothery

Ad inaugurare il festival in sala sarà il film Archive di Gavin Rothery, rivisitazione fantascientifica del mito di Frankenstein, che verrà proiettato in anteprima italiana giovedì 29 ottobre alle 20.30 al Cinema Ariston di Trieste. Film di apertura della sala web di MYmovies sarà invece Skylin3s di Liam O'Donnell, terzo capitolo della fortunata saga sci-fi, in programma sempre giovedì 29 ottobre alle ore 20.00 sulla piattaforma del festival. Alle 22.30 la programmazione online su MYmovies proseguirà con il primo episodio di SF8, serie fantascientifica coreana già definita la risposta asiatica a Black Mirror, in anteprima internazionale per il pubblico online del festival.

Il festival

Organizzato da La Cappella Underground, il Trieste Science+Fiction porta nel capoluogo giuliano e per la prima volta anche sul web le migliori produzioni di genere fantastico, con oltre 40 anteprime cinematografiche mondiali, internazionali e nazionali tra film, corti e documentari e tre diversi concorsi internazionali: il Premio Asteroide, competizione internazionale per il miglior film di fantascienza di registi emergenti, e i due Premi Méliès d’argento della Méliès International Festivals Federation per il miglior lungometraggio e cortometraggio europeo. La sezione Spazio Italia, infine, raccoglie il meglio dell’underground del cinema fantastico italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

  • Famiglia "picchiatrice" entra in casa di una coppia e la pesta a sangue: quattro arresti

  • Coronavirus in Fvg: sfiorati i 1200 contagi in un giorno solo

Torna su
TriestePrima è in caricamento