Installazione di Land Art di Joshua Cesa - Segni

Due monumentali segni rossi, dalle forme spigolose, nei quali si condensa la vocazione di un territorio: è così che l’opera di Joshua Cesa rende visibile un frammento di quel confine tra Est e Ovest che lungo i secoli ha diviso le popolazioni della frontiera orientale, anche costringendole all’assunzione di identità imposte, nella storia recente, con le due guerre mondiali.

L’installazione sorge nel cuore del Carso goriziano, nella riserva naturale dei laghi di Doberdò: realizzata in tessuto – e perciò destinata a consumarsi gradualmente – riprende i cromatismi del paesaggio circostante, caratterizzato dal cespuglio della "foiarola", cui è legata una significativa memoria storica: si dice che le sue rosse foglie autunnali siano il sangue dei caduti che riaf ora dall’altopiano.

L'opera sarà visibile sull'altipiano dal 20 ottobre fino al 18 novembre (per chi giungesse in auto, si suggerisce il parcheggio di Via Trinko, molto vicino al sito).
Il visitatore potrà fruire liberamente di diverse prospettive sull'opera, più o meno ravvicinate, ampliando così la percezione dei movimenti del confine.

Durante le visite guidate -disponibili gratuitamente ogni domenica- sarà possibile sperimentare anche la visione dall’interno, accedendo ai terreni dell'installazione.

L'installazione sarà aperta al pubblico il 20 ottobre alle 11.30, la giornata di apertura prevede una visita guidata con l'artista (per prenotazioni: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-segni-inaugurazione-dellopera-di-land-art-visita-guidata-49876336465)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Ciaspolade, degustazioni e tour: torna lo SkiBus Fvg per Sappada

    • dal 14 febbraio al 24 marzo 2021
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Fotografie 2 alla Galleria Rettori

    • Gratis
    • dal 6 al 19 marzo 2021
    • Galleria Rettori Tribbio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento