Giovedì, 5 Agosto 2021
Teatro

Al via la stagione 2017-2018 del Rossetti: tra i musical Webber e Green Day

In scena artisti eccellenti come Gabriele Lavia, Franco Branciaroli, Alessandro Preziosi, Alessandro Haber e poi Maddalena Crippa, Iaia Forte, Monica Guerritore

È stata presentata lunedì 11 settembre in conferenza stampa la stagione 2017-2018 del Politeama Rossetti, introdotta dal presidente dello stabile Sergio Pacor e dal direttore Franco Però. “Il colore delle tue emozioni” è lo slogan di quest'anno, per cui si prevedono più di 50 spettacoli e un nuovo sito internet. La Prosa ne è il fulcro assieme all’attività di produzione, con 12 spettacoli firmati dallo Stabile fra riprese e novità. La prima, a novembre, sarà “La guerra” di Goldoni per la regia di Però, seguita da “Anomalie” di Mauro Covacich per la regia di Igor Pison, sul conflitto nell’ex Jugoslavia: in entrambe si impegnerà la Compagnia Stabile.

Nel cartellone i grandi classici si alternano agli argomenti più attuali: il futuro, la famiglia, la guerra, la scienza, lo sport. Materia di un teatro che vuol essere necessario luogo d’incontro e confronto fra punti di vista e generazioni, e che si esprime attraverso artisti eccellenti: da Peter Stein a Marco Sciaccaluga, da Gabriele Lavia a Franco Branciaroli, da Alessandro Preziosi ad Alessandro Haber e poi Maddalena Crippa, Iaia Forte, Monica Guerritore. Attraverso gli Altri Percorsi s’indagano nuove prospettive di ricerca grazie a compagnie come Carrozzeria Orfeo e Anagoor, si fa teatro d’indagine e narrazione con Mario Perrotta e Giuliana Musso, contaminazioni musicali con Peppe Servillo o Giuseppe Cederna. L’attenzione ai linguaggi più giovani (l’hip hop, la break dance) percorre anche il cartellone Danza dove brillano “From Bach to Bowie” dei Complexion, “Break the Tango” e “#Hashtag” dei Pokemon Crew.

Il Musical regala un’importante esclusiva italiana con l’edizione originale inglese di “Sunset Boulevard” di Andrew Lloyd Webber – protagonista la star Ria Jones – che sarà in scena solo a Trieste, mentre con “American Idiot” irrompe al Politeama Rossetti il punk-rock dei Green Day, e poi l’energia del fenomeno internazionale dei Blue Man Group. Fra gli appuntamenti “fuori abbonamento” figurano il ritorno di una stella del calibro di Ute Lemper in “Songs for Eternity” e una serata in ricordo di Giorgio Strehler nel ventennale della scomparsa”. 

Cicca qui per leggere il programma completo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la stagione 2017-2018 del Rossetti: tra i musical Webber e Green Day

TriestePrima è in caricamento