rotate-mobile
Teatro

Al via la stagione 2017-2018 del Rossetti: tra i musical Webber e Green Day

In scena artisti eccellenti come Gabriele Lavia, Franco Branciaroli, Alessandro Preziosi, Alessandro Haber e poi Maddalena Crippa, Iaia Forte, Monica Guerritore

È stata presentata lunedì 11 settembre in conferenza stampa la stagione 2017-2018 del Politeama Rossetti, introdotta dal presidente dello stabile Sergio Pacor e dal direttore Franco Però. “Il colore delle tue emozioni” è lo slogan di quest'anno, per cui si prevedono più di 50 spettacoli e un nuovo sito internet. La Prosa ne è il fulcro assieme all’attività di produzione, con 12 spettacoli firmati dallo Stabile fra riprese e novità. La prima, a novembre, sarà “La guerra” di Goldoni per la regia di Però, seguita da “Anomalie” di Mauro Covacich per la regia di Igor Pison, sul conflitto nell’ex Jugoslavia: in entrambe si impegnerà la Compagnia Stabile.

Nel cartellone i grandi classici si alternano agli argomenti più attuali: il futuro, la famiglia, la guerra, la scienza, lo sport. Materia di un teatro che vuol essere necessario luogo d’incontro e confronto fra punti di vista e generazioni, e che si esprime attraverso artisti eccellenti: da Peter Stein a Marco Sciaccaluga, da Gabriele Lavia a Franco Branciaroli, da Alessandro Preziosi ad Alessandro Haber e poi Maddalena Crippa, Iaia Forte, Monica Guerritore. Attraverso gli Altri Percorsi s’indagano nuove prospettive di ricerca grazie a compagnie come Carrozzeria Orfeo e Anagoor, si fa teatro d’indagine e narrazione con Mario Perrotta e Giuliana Musso, contaminazioni musicali con Peppe Servillo o Giuseppe Cederna. L’attenzione ai linguaggi più giovani (l’hip hop, la break dance) percorre anche il cartellone Danza dove brillano “From Bach to Bowie” dei Complexion, “Break the Tango” e “#Hashtag” dei Pokemon Crew.

Il Musical regala un’importante esclusiva italiana con l’edizione originale inglese di “Sunset Boulevard” di Andrew Lloyd Webber – protagonista la star Ria Jones – che sarà in scena solo a Trieste, mentre con “American Idiot” irrompe al Politeama Rossetti il punk-rock dei Green Day, e poi l’energia del fenomeno internazionale dei Blue Man Group. Fra gli appuntamenti “fuori abbonamento” figurano il ritorno di una stella del calibro di Ute Lemper in “Songs for Eternity” e una serata in ricordo di Giorgio Strehler nel ventennale della scomparsa”. 

Cicca qui per leggere il programma completo

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la stagione 2017-2018 del Rossetti: tra i musical Webber e Green Day

TriestePrima è in caricamento