Venerdì, 30 Luglio 2021
Teatro

Tanti lati - Latitanti: scroscianti applausi e teatro gremito per lo spettacolo di Ale e Franz

Grande successo per il duo Ale e Franz andato in scena alla Sala Tripcovich

Foto di Massimo Battista

Tanti Lati - Latitanti a Trieste per la prima tappa della turnèe del 2017 dei due comici che non hanno mai smesso di stupirci. Lo spettacolo si è tenuto ieri, 13 gennaio, in una Sala Tripcovich stracolma.

I milanesi Ale & Franz, al secolo Alessandro Besentini e Francesco Villa ci hanno presentano un' irresistibile pièce teatrale che esplora il mondo delle relazioni di coppia.

Tanti lati, tanti volti, tante scelte: siamo noi uomini con le nostre fissazioni e le nostre debolezze, i protagonisti dello spettacolo nel quale sketch geniali hanno intrattenuto il pubblico per quasi due ore senza interruzioni. Proiezioni video, giochi di luci ed una scenografia minimalista sono stati scelti per rappresentare scene di vita quotidiana in cui era impossibile non identificarsi. Essenziali anche i costumi, a rimarcare la loro bravura che non ha bisogno di esagerazioni e per sottolineare ancor più il vero protagonista del palco: l'essere umano.

Si va dai vecchietti che s'incontrano per un bicchiere di vino al poveraccio che tenta di rubare le offerte ma incontra il santo. Tutte le storie vengono portate al paradosso e nel contempo affrontano in maniera sottile argomenti di attualità. Immigrazione, crisi economica e politica ci raccontano anche il tema del diverso che viene spesso emarginato, scelta che forse vuole ricordare la soglia tra follia ed, appunto, il "semplice" diverso.

Infatti gli intermezzi che hanno scandito lo spettacolo sono un riferimento all'Ospedale Psichiatrico Paolo Pini di Milano e, spiegano al termine i due comici, le voci di fondo sono degli scritti lasciati dai pazienti dopo la chiusura della struttura raccolti accuratamente da una delle dottoresse.

Intraprendenti e mai noiosi anche quando, per un errore di tempistica, sono riusciti a tenere alta l'attenzione del pubblico improvvisando. A chiudere lo spettacolo un meritatissimo applauso e, a dire il vero, la voglia di restare ancora lì a ridere di cuore.

13012017-213321-Ale e Franz-3

Foto di Massimo Battista

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti lati - Latitanti: scroscianti applausi e teatro gremito per lo spettacolo di Ale e Franz

TriestePrima è in caricamento