rotate-mobile
La rassegna estiva

Trieste Estate entra nel vivo: 20 spettacoli nella settimana dal 19 al 25 giugno

Massimiliano Finazzer Flory e Massimo Cacciari al Sartorio, spettacoli su Pasolini e sulle lettere di Anita Pittoni e Linuccia Saba, il magico concerto per sei contrabbassi nel Foro Romano di San Giusto. A Servola i Keope di Tony Bruna

TRIESTE - La rassegna estiva organizzata dal Comune di Trieste entra nel vivo con ben 20 spettacoli nella settimana dal 19 al 25 giugno, dal centro cittadino a Valmaura. Dalla serata con Massimiliano Finazzer Flory e Massimo Cacciari al Sartorio fino ai Keope del cantautore triestino Tony Bruna a Servola, dove si esibiranno anche i Crampi Elisi di Maxino e Furian. Tra i numerosi concerti, anche l’esibizione di un sestetto di contrabbassi tra le colonne del Foro Romano di San Giusto. Apre inoltre i battenti il cinema al Giardino Pubblico con i cortometraggi di ShorTS Film Festival in pre anteprima. Ecco gli eventi della settimana, descritti nel dettaglio sul sito www.triestestate.it.

Lunedì 19 giugno

Alle 21 lo spettacolo “Cosa sa il cuore?”, con l’attore di fama nazionale Massimiliano Finazzer Flory e le letture teatrali dai Promessi Sposi, seguite da una lectio magistralis del filosofo Massimo Cacciari.

Mercoledì 21 giugno

Sempre al giardino del Sartorio continua la rassegna ESYO in the city con Brass Ensemble, un gruppo di ottoni formato da giovanissimi allievi della Scuola di musica di Capodistria, partner storico dell'orchestra ESYO (European Spirit of Youth Orchestra)

Giovedì 22 giugno

Alle ore 17 gli spettacoli di ESYO in the city continuano nell’ambito della rassegna Trieste Estate Fuoricentro, che porta musica, arte e teatro anche nei rioni più lontani dal centro cittadino. Giovedì 22 sarà la volta el quintetto Archi per ESYO, con brani che vanno dal Can Can di Offenbach a Eleonor Rigby dei Beatles, interpretati dagli allievi della Scuola di musica di Capodistria, che si esibiranno alle 17 all’ITIS di via Pascoli.

Dalle 19:30 tre eventi nel piazzale della Parrocchia a Servola,  a partire dell'esibizione dei Brass Ensemble in versione “ridotta” per dare spazio, alle ore 20, al coro femminile Clara Schumann che performerà “Acquerelli in musica”, un elogio musicale intrecciato nella poesia dei testi che ci trasporta nella calda stagione. Il terzo evento della serata servolana sarà “Uno sconosciuto di nome mare”, a cura di Marevivo FVG, uno spettacolo che unisce musica e scienza alla scoperta di uno dei luoghi più misteriosi del nostro pianeta.

Sempre alle 21, al Sartorio, andrà in scena “Epistolario Triestino”, allestito dal teatro La Contrada per la rassegna Let’s Play - Tre teatri al Sartorio. Uno spettacolo ispirato alle lettere di Anita Pittoni e Linuccia Saba, a cura di Gabriella Norio, con brani e poesie di Stuparich, Giotti, Saba e Pittoni (evento a pagamento, come tutti quelli della rassegna Let’s Play).

Venerdì 23 giugno

Si torna in piazzale a Servola alle 19:30 con la ShowBand Vecia Trieste e lo spettacolo “Trieste e non solo”, un viaggio musicale dalle tradizionali canzoni triestine rivisitate in chiave ShowBand, passando per i successi degli anni ‘70 e ’80. A seguire il cabaret sotto le stelle del trio Maxino, Furian e Bombacigno con “Crampi Elisi Live - Che rion che rion”. Alle 21 la seconda replica di “Epistolario Triestino” al Sartorio e alle 21:15 inizia la magia del cinema al Giardino Pubblico De Tommasini con la serata di pre apertura della 24esima edizione di ShorTS International Film Festival e la proiezione di una selezione di cortometraggi pluripremiati

Sabato 24 giugno

La giornata inizierà con “Giornate della Giuria”, alle 11:30 nella sala Bobi Bazlen, uno degli eventi di punta del Premio di Sceneggiatura Mattador: la giuria di sceneggiatori, registi ed esperti del settore sceglierà e premierà i migliori lavori in concorso. In serata, Trieste Estate Fuoricentro torna a Servola, all’Ex Cinema, con due spettacoli della rassegna TACT Festival, la decima edizione del festival internazionale delle arti performative. Si inizia alle 20 con il concerto di Peppe Leone, in cui si esploreranno paesi vicini e lontani attraverso i tamburi a cornice, che riveleranno un’inaspettata vastità di soluzioni espressive. Alle 21 toccherà ai Keope, duo attivo tra Berlino (Germania) e Prešnica (Slovenia) composto dal noto cantautore triestino Toni Bruna e dal tedesco Marcus Rossknecht.

Sempre alle 21, nell’inedita cornice del Foro Romano di San Giusto, la magia di “Mantra 22:22”, concerto per sei contrabbassi. La musica si trasforma in uno "strumento mantrico" facendo concepire allo spettatore la meditazione, il tempo, la liberazione mentale in un unico e coerente discorso musicale. In contemporanea continua il teatro della Contrada al Sartorio con “Pasolini, il caos contro il terrore”, che racconterà il Caos, la rubrica che il poeta tenne su Il Tempo dal '68 al '70, mosso dalla necessità civile di intervenire contro il Terrore dell'epoca.

Domenica 25 giugno

Il TACT festival si sposta nuovamente “Fuoricentro”, nel giardino Antollovich di Valmaura, con ben tre appuntamenti consecutivi. Alle 19 lo spettacolo Totem, in cui forme semplici di cartone e di carta lasceranno una traccia su una grande scultura animata, che diventa creatura collettiva. Alle 20 si esibirà il Complesso bandistico Viktor Parma di Trebiciano, che porta il nome del famoso compositore sloveno Viktor Parma, nato a Trieste, uno dei fondatori dell’opera lirica. Alle 21 sarà la volta del teatro di prosa con “Midsummer Notti Ground - Sogno”, in cui appassionati e artisti si divincolano tra parole scritte all’alba che hanno fatto la storia del teatro, della letteratura, della poesia e del cinema. Il tutto valorizzato da un coinvolgente accompagnamento musicale. Al Sartorio andrà in scena la seconda replica di “Pasolini, il caos contro il terrore”.

Trieste Estate è organizzato dal Comune di Trieste - Assessorato alle Politiche della Cultura e del Turismo, con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche dell’Educazione e della Famiglia e dell’Assessorato alle Politiche del Territorio, con il sostegno di PromoTurismoFVG e la collaborazione del Trieste Convention & Visitors Bureau, con la direzione artistica di Gabriele Centis per la parte musicale e Lino Marrazzo per il teatro di prosa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste Estate entra nel vivo: 20 spettacoli nella settimana dal 19 al 25 giugno

TriestePrima è in caricamento