"Una notte d’agosto", successo e grande generosità: raccolti 1000 euro pro-terremotati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

'Una notte d'agosto -24.8.2016', l'appuntamento organizzato da alcuni artisti goriziani (Coro Sant'Ignazio, Romina Basso, Marco Colella, Eugenio Leggiadri Gallani, Federico Magris, Walter Mramor, Mirijam Pahor, Enza Pecorari e Federica Vacchi) andato in scena lo scorso 30 settembre nella suggestiva cornice della Chiesa Metodista della città per raccogliere fondi da destinare alla Protezione Civile della Regione FVG presente nelle zone terremotate del Lazio e delle Marche con il Campo Friuli, è stata un'occasione alla quale numerose persone hanno preso parte come pubblico ma, soprattutto, come donatori. Una serata di successo e partecipazione quindi che ha mostrato la grande generosità degli spettatori: è stata raccolta la somma di 1000 euro, denaro che è stato consegnato nelle mani del dottor Salvatore Gambitta, rappresentante della Protezione Civile di Gorizia per essere destinata alle popolazioni terremotate.

'Vogliamo ringraziare di cuore tutti coloro che sono intervenuti alla serata per la presenza calorosa e la generosità - spiega in una nota il mezzosoprano Romina Basso -. In questo modo anche la nostra piccola realtà cittadina ha dato un segno tangibile della propria vicinanza alle popolazioni terremotate di Amatrice ed Accumuli'.

I più letti
Torna su
TriestePrima è in caricamento