rotate-mobile
Corsi di Formazione

TFA, il corso di specializzazione sostegno in FVG

Il TFA è un percorso specifico che abilita all’insegnamento. Si tratta di un corso dalla durata di un anno, istituito presso una facoltà universitaria o Istituto di alta formazione. Scopriamo come accedere e quali sono le nuove riforme in materia

Il TFA è un percorso specifico che abilita all’insegnamento nelle scuole secondarie di I e II grado. Il TFA o Tirocinio Formativo Attivo è un vero e proprio corso universitario di formazione e abilitazione alla professione di docente ed è strutturato in tre gruppi di attività per un totale complessivo di 1.500 ore e 60 CFU. Al termine del corso si sostiene l’esame di abilitazione all’insegnamento. I corsi del Tirocinio Formativo Attivo sono a numero chiuso e si accede tramite test di accesso. Per l'anno 2018/2019 sono stati avviati i corsi per TFA specializzazione sostegno.

Chi potrà accedere ai corsi? 

I requisiti di accesso sono il possesso di:

  • laurea in scienze della formazione primaria

  • diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02

  • abilitazione ad una delle classi di concorso dello specifico grado di scuola secondaria

Sono validi anche i titoli conseguiti all’estero e riconosciuti in Italia. Chi è in possesso del diploma magistrale/psico - pedagogico può presentare domanda di partecipazione solo per la scuola di infanzia. Il corso dovrebbe concludersi entro il 30 giugno dell’anno accademico di riferimento.

Le prove di accesso

Le prove di accesso sono organizzate dagli Atenei, tenendo conto delle specifiche esigenze dei candidati con disabilità o con disturbi specifici di apprendimento, e sono le seguenti:

  • La prova preselettiva: Le prove per l’ammissione saranno precedute da una preselettiva che avrà le seguenti caratteristiche: 60 quesiti con 5 opzioni, 20 di questi relativi a comprensione e competenze di lingua italiana. La risposta corretta vale 0.5 punti, la mancata risposta zero punti. Durata prova 2 ore.

  • Una o più prove scritte o pratiche

  • Una prova orale

Prove scritte e orali

È ammesso alla prova o alle prove scritte o pratiche i candidati che hanno conseguito una votazione non inferiore a 21/30 nella prova preliminare. Per essere ammesso alla prova orale il candidato deve conseguire, nuovamente, nella prova o nelle prove una votazione non inferiore a 21/30. Nel caso di più prove, la valutazione è ottenuta dalla media aritmetica della valutazione nelle singole prove, ciascuna delle quali deve essere comunque superata con una votazione non inferiore a 21/30.

Caratteristiche prova scritta

L’articolazione delle prove scritta e orale è stabilita dagli Atenei, che devono attenersi ai seguenti criteri:

  • la valutazione della prova è espressa in trentesimi

  • la prova verte su una o più tematiche previste dalla articolo 6, comma 1, del DM 30 settembre 2011

  • le prove non prevedono domande a risposta chiusa

Queste le tematiche su cui verteranno le prove:

  • competenze didattiche diversificate in funzione del grado di scuola

  • competenze su empatia e intelligenza emotiva

  • competenze su creatività e pensiero divergente

  • competenze organizzative e giuridiche correlate al regime di autonomia delle istituzioni scolastiche

TFA in Friuli - Venezia Giulia 

La sede è l'Università degli studi di Udine e il numero di posti disponibili per ciascun ordine di scuola è il seguente:

  • scuola dell'infanzia posti 50 

  • scuola primaria posti 60 

  • scuola secondaria di primo grado posti 60 

  • scuola secondaria di secondo grado posti 60

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TFA, il corso di specializzazione sostegno in FVG

TriestePrima è in caricamento