Come diventare Social media manager: competenze e formazione

Tra le varie professioni del futuro non possiamo non citare quella del Social Media Manager. Una figura professionale in continua evoluzione che si occupa di realizzare strategie di comunicazione efficaci da mettere in atto sui social network

Tra le professioni nate negli ultimi anni grazie all’avvento del mondo del web, degna di nota è sicuramente il Social Media Manager, ossia un professionista dei social media. Il Social Media Manager è una figura professionale in continua evoluzione che si occupa principalmente di realizzare delle strategie di comunicazione efficaci da mettere in atto sui principali social network come Facebook, YouTube, Instagram, Twitter, ecc. Gli obiettivi di un Social Media Manager possono essere diversi, ad esempio migliorare la brand awareness, l’immagine di una azienda, aumentare le vendite di un prodotto e tanto altro ancora. Insomma, una figura oggi molto richiesta dalle aziende, in quanto la visibilità, la promozione e la vendita tramite Internet è diventata di fondamentale importanza per il futuro. 

Di cosa si occupa un Social Media Manager

Ma di cosa si occupa nel dettaglio un Social Media Manager, e soprattutto, quali competenze deve avere? Sicuramente è importante saper sviluppare una social media strategy, creare un piano editoriale completo di contenuti che aiuti a programmare e pianificare i post sui social, saperli gestire e gestire anche i follower. Bisogna poi saper pubblicizzare sui social, monitorare i risultati e così via. In poche parole, questo professionista deve conoscere le principali dinamiche che muovono i vari social network, con una competenza specifica dell’universo advertising e unendo l’aspetto pratico con quello organizzativo, dunque:

  • bisogna saper analizzare i dati ricavati;

  • allocare risorse economiche;

  • ed orientare l’attività del cliente.

Come diventare Social Media Manager

La strada per diventare un professionista del web non è mai facile. Questo vale sia per il Social Media Manager che per il blogger, ma anche per un consulente di web marketing, per lo specialista SEO, il copywriter e così via. Ma quali sono i passaggi essenziali da seguire per lavorare con i social in modo professionale? Sicuramente in primis avere una formazione adeguata, così da avere le competenze necessarie per operare al meglio. Ad esempio, il corso di Scienze della Comunicazione può dare la sensibilità necessaria per lavorare come Social Media Manager. Da non dimenticare, poi, la possibilità di seguire dei corsi dedicati o che comunque si avvicinano molto alla materia. A questo andrà aggiunta una importante dose di creatività e intuito. Infine, la gavetta che fornisce la base pratica è molto utile in questo lavoro, aiuta a sbagliare e imparare da chi ha già tanta esperienza sulle spalle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tecnico per l’amministrazione e la contabilità: a Trieste il corso di formazione professionale gratuito

  • Iscrizioni scuola: come inviare le domande e registrarsi al portale del Miur

  • Transform4Europe, l'ambizioso progetto europeo che coinvolge anche l'Università di Trieste

  • Come orientarsi sul panorama dell'offerta formativa per il ciclo di istruzione superiore

Torna su
TriestePrima è in caricamento