Elaborare informazioni digitali in sicurezza: il nuovo corso a Trieste

Parte a Trieste il corso di formazione "Elaborare informazioni digitali in sicurezza", un progetto che si pone l’obiettivo di colmare il gap di competenze relativamente alla navigazione nel web. Ecco come e perché partecipare

Foto Giovanni Aiello

Un progetto che si pone l’obiettivo di colmare il gap di competenze relativamente alla navigazione nel web: parte a Trieste il corso di formazione "Elaborare informazioni digitali in sicurezza", organizzato da Enaip Fvg (via dell'Istria, 57) dal 23 novembre 2020 al 13 gennaio 2021 per una durata complessiva di 32 ore tra aula e laboratorio.

La ricerca di informazioni in rete, non solo legate ad interessi personali e tempo libero, ma soprattutto relativa alla ricerca di lavoro o all’aggiornamento professionale è una pratica ormai comune. Spesso però ci si sperimenta in questa attività senza disporre le conoscenze di base necessarie. Risulta fondamentale per chi si approccia al web essere in grado di rilevare l’affidabilità delle informazioni che trova e proteggere la propria identità, rispettare la privacy e proteggersi dalle frodi.

A chi è rivolto il corso

Non sono previsti specifici requisiti per l’ammissione al corso, l'unico è essere iscritti al Programma Pipol (Piano Integrato di Politiche per l'Occupazione ed il Lavoro).

Argomenti del corso

Tra le varie cose, durante il progetto si imparerà a:

  • riconoscere le caratteristiche di un contenuto digitale ufficiale e non ufficiale;

  • identificare possibili rischi e minacce sull'uso dei dispositivi digitali (e relativi software installati) e le possibili conseguenze;

  • aggiornare il sistema operativo e il software per prevenire problemi di sicurezza;

  • gestire gli strumenti e impostazioni sulla privacy e tanto altro ancora.

Il corso si avvierà al raggiungimento del numero minimo di allievi (almeno 8 iscritti) e al termine sarà rilasciato un attestato di frequenza dalla Regione.

Come partecipare

Per partecipare al corso è necessario iscriversi al programma Pipol registrandosi in modo autonomo sul portale oppure recandosi presso un Centro per l’Impiego. Le persone già iscritte ma che avevano fatto una richiesta diversa, dovranno modificare il Piano d’Azione Individuale (Pai), sempre presso il CPI.

Per maggiori informazioni clicca qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: le regole per frequentare UniTs in sicurezza

  • Google lancia i "Career Certificates" per entrare subito nel mercato del lavoro

  • Eduscopio 2020/21: la classifica delle migliori scuole superiori è online

  • Nidi e scuole dell'infanzia: i requisiti e le competenze per lavorare nel settore

  • Università degli Studi di Trieste: le nuove linee guida sulla didattica del I semestre 2020-21

  • Elaborare informazioni digitali in sicurezza: il nuovo corso a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento