Scuole chiuse fino a settembre, adesso è quasi una certezza

Come affermato dal ministro Azzolina:"Con l'attuale situazione sanitaria ogni giorno che passa si allontana la possibilità di riaprire a maggio. Significherebbe far muovere ogni giorno oltre 8 milioni di studenti". Si ripartirà a inizio settembre, l'ufficialità dovrebbe arrivare nei prossimi giorni

Nonostante l'ipotesi della riapertura delle scuole a maggio, in Italia la situazione è ancora troppo pericolosa per pensare di ripartire. Lo afferma il ministro per la Pubblica istruzione, Lucia Azzolina, in un'intervista al Corriere della Sera. "Il Governo a giorni prenderà una decisione - spiega il ministro - ma con l'attuale situazione sanitaria ogni giorno che passa si allontana la possibilità di riaprire a maggio. Significherebbe far muovere ogni giorno oltre 8 milioni di studenti". Dunque, probabilmente si ripartirà a settembre, l'ufficialità dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Con nidi, materne ed elementari chiusi fino a settembre, le difficoltà saranno inevitabili per le famiglie con figli piccoli, perché i bonus baby sitter e i congedi non risolvono certo tutti i problemi. Si ripartirà quindi a inizio settembre. Nessuna data per adesso, ma sarà a inizio mese. Azzolina assicura che le prime settimane saranno dedicate soprattutto a chi è rimasto indietro o ha avuto insufficienze.  Sull'ipotesi dei doppi turni a scuola, il ministro è scettico: "Stiamo valutando tante soluzioni. Sono contraria all’idea di raddoppiare l’orario del personale scolastico. Smettiamo di pensare che un docente lavori solo 18, 24 o 25 ore alla settimana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aiuti alle famiglie: le prossime novità per far fronte all'emergenza

Insomma: ancora un mese e mezzo di didattica a distanza, poi tutti promossi (anche se le pagelle saranno "vere", con i 4 e i 5), esame di maturità 2020 light e poi appuntamento a settembre. Quando, si spera, la normalità sarà un po' più vicina. 

Approvato il decreto scuola: ecco tutte le novità

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amazon Prime Student: l'offerta sta per scadere, approfitta dello sconto speciale

  • Percorsi IeFP: il corso gratuito in Tecnico di pasticceria a Trieste

  • Tecnico dei servizi di promozione e accoglienza: il corso gratuito a Trieste

  • Insegnare ai tempi del Covid-19: arrivano i ringraziamenti dall'Unesco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento