rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Tutti i dettagli

Esami di Stato: tutte le prove e il nuovo metodo di valutazione

Esami di Stato: si parte il 22 giugno. Previste tre prove, due scritte più il colloquio orale. Cambia inoltre il metodo di valutazione rispetto allo scorso anno. Ecco tutti i dettagli

Termina la scuola e inizia il conto alla rovescia per gli esami di Stato per tutti i maturandi del 2022: quest'anno, per gli studenti che si accingono ad affrontare l'esame di 5° anno delle scuole superiori, la sessione inizierà il 22 giugno 2022 alle 8.30, con la prima prova scritta di italiano, predisposta su base nazionale.

Il 23 giugno si svolgerà la seconda prova scritta, diversa per ciascun indirizzo, che riguarderà una disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Quest’anno la prova sarà predisposta dai singoli istituti, che potranno così tenere conto di quanto effettivamente svolto dai ragazzi durante l’anno scolastico, anche in considerazione dell’emergenza pandemica.

L'esame di Stato: tutte le prove

Ma com’è strutturato l’esame di Maturità? Per la prima prova scritta di italiano ai candidati - che in Friuli Venezia Giulia sono più di 9.000 - saranno proposte sette tracce per tre diverse tipologie da svolgere in massimo 6 ore di tempo, nel dettaglio:

  • analisi e interpretazione del testo letterario;
  • analisi e produzione di un testo argomentativo;
  • riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

La seconda prova scritta, invece, avrà per oggetto una sola disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Come detto prima, la predisposizione della seconda prova è affidata ai singoli Istituti.

Infine il colloquio che si aprirà con l’analisi di un materiale scelto dalla commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto) che verrà sottoposto al candidato.

I punteggi

Quest'anno il metodo di valutazione sarà diverso rispetto agli esami in epoca Covid. Il Ministero dell'Istruzione ha introdotto un nuovo sistema di crediti e voti per la valutazione. Nel dettaglio, le prove dell'esame varranno, in tutto, 50 punti così come i crediti del triennio. I voti per le prove saranno così suddivisi:

  • 15 punti per la prima prova;
  • 10 per la seconda;
  • 25 per il colloquio orale. 

Il voto massimo rimane 100 e il minimo 60.

Fonte Orizzontescuola.it, Studenti.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esami di Stato: tutte le prove e il nuovo metodo di valutazione

TriestePrima è in caricamento