Approvata la legge che consente di iscriversi contemporaneamente in più Università

A partire dal prossimo Anno Accademico sarà possibile iscriversi contemporaneamente a più di una Università e a più di un corso di laurea, così come avviene già in molti Paesi all’estero. Ad annunciarlo è stato qualche giorno fa proprio il ministro dell’Università, Maria Cristina Messa

Foto d'archivio

Anche in Italia, a partire dal prossimo Anno Accademico, sarà possibile iscriversi contemporaneamente a più di una Università, a più di un corso di laurea, così come avviene già in molti Paesi all’estero. Ad annunciarlo è stato qualche giorno fa proprio il ministro dell’Università, Maria Cristina Messa al Corriere della Sera.

"Tra poco sarà possibile iscriversi in più università perché è stata approvata in Parlamento la legge che lo consente, come avviene già in tutto il mondo. Questa possibilità sarà attiva dal prossimo Anno Accademico".

Le novità

Questa è la principale tra tutte le novità illustrate dal ministro Messa per il sistema universitario italiano ma non l'unica. "Stiamo pensando a liberalizzazioni responsabili" ha detto. La titolare del Miur ha inoltre rilevato che sarebbe il caso di "non parlare solo di fondi. Se non saremo capaci di fare riforme non saremo in grado di spendere i fondi" in arrivo dall’Ue.

"Con il Recovery Plan e il fondo accessorio del governo - ha sottolineato ancora Messa - stiamo pensando ad un sistema di liberalizzazioni responsabili e che si adattino al regime e al nostro sistema universitario ma dal quale poi non si torni indietro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Information Technology: disponibili tanti corsi gratuiti online per ampliare le proprie competenze

  • Il Miur lancia il sito web dedicato agli Esami di Stato

  • Maturità 2021: sulla Rai i consigli per affrontare al meglio l'Esame di Stato

Torna su
TriestePrima è in caricamento