Coronavirus: la fase 2 delle biblioteche e le regole da rispettare

La fase 2 dell'emergenza Covid-19, con la conseguente riapertura di attività e servizi, è iniziata anche per le biblioteche, ma con delle differenze e dovendo pur sempre rispettare le regole che possano garantire la sicurezza di utenti e lavoratori

La fase 2 dell'emergenza Coronavirus, con la conseguente riapertura di attività e servizi, è iniziata anche per le biblioteche, ma con delle differenze e dovendo pur sempre rispettare le regole che possano garantire la sicurezza di utenti e lavoratori. Ecco dunque le linee guida e le norme da seguire in Friuli Venezia Giulia pubblicate da AIB-WEB Associazione Italiana Biblioteche

 Le regole per i dipendenti

  • L’Amministrazione comunale dovrà garantire il servizio di pulizia e igienizzazione e disinfezione dei locali utilizzati dal servizio bibliotecario giornalmente.

  • I dipendenti che dovranno operare in presenza per garantire l’erogazione dei servizi bibliotecari hanno l’obbligo di prestare servizio muniti della mascherina che copra bocca e naso, devono sanificarsi le mani con apposito igienizzante e devono rispettare sempre, tanto tra colleghi quanto con il pubblico, la distanza interpersonale di almeno 1 metro.

  • I dipendenti dovranno provvedere - dove non se ne occupi prontamente il servizio di pulizie - a pulire scrivanie, tavoli e altre superfici d’uso comune quali ad esempio tastiere del pc o apparecchi telefonici, con disinfettanti a base di cloro o alcol; inoltre dovranno aerare i locali per alcuni minuti ogni ora della giornata per tutti i luoghi in cui ci sia passaggio e/o permanenza di persone.

Le regole per gli utenti e i fornitori

Gli utenti dovranno essere dotati di mascherina che copra naso e bocca, igienizzarsi le mani con la soluzione igienizzante fornita all’entrata della biblioteca. Inoltre, non potranno deambulare all’interno della biblioteca, bensì dovranno fermarsi dove indicato chiedendo al bibliotecario il materiale desiderato in prestito o prenotato telefonicamente o via mail. Dovranno mantenere una adeguata distanza interpersonale rispetto al bibliotecario o ad altro personale in servizio in presenza nella biblioteca per tutto il tempo della sua permanenza nei locali della biblioteca e dovranno seguire il percorso di uscita indicato dal bibliotecario senza fermarsi e premurandosi di evitare di toccare arredi, attrezzature, porte o altro. Ricordiamo che bisogna rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro anche all’esterno della biblioteca ed in tutti i suoi spazi accessori.

Il servizio

Al fine di gestire il servizio al pubblico fornito dalla biblioteca verranno adottati i seguenti accorgimenti:

  • Percorso di entrata e di uscita segnalato.

  • Sanificazione delle mani con soluzione igienizzante obbligatoria all'entrata (potrà essere fornita dall’ente al visitatore).

  • Obbligo di mascherina durante tutto il tempo di permanenza.

  • Sospensione dei servizi: emeroteca, sale studio, servizio internet.

  • Restituzione prestiti  in luogo attrezzato appositamente.

  • Verrà predisposta adeguata cartellonistica per spiegare i percorsi e le regole di fruizione della biblioteca sia per l’area esterna che interna.

  • Uso dei servizi igienici: una persona alla volta con consegna della chiave, igienizzandosi le mani prima di ricevere la chiave e prima di restituirla al bancone.

  • Ricevimento di utenza agli uffici solo ed esclusivamente previo appuntamento fissato via mail o via telefono.

  • Nel caso di richiesta di consultazione di testi che non possono essere prestati da Regolamento, l’utente dovrà fissare un appuntamento con il personale della biblioteca. Nella giornata ed orario concordato verrà accompagnato in una sala ed a un tavolo in cui il bibliotecario avrà portato i libri richiesti. L’utente, munito di mascherina e con le mani igienizzate al momento dell’entrata, dovrà consultare il materiale nel minor tempo possibile e senza spostarsi dal posto/tavolo lui assegnato. Alla fine della consultazione dovrà lasciare il materiale sul tavolo, avvertire il bibliotecario che lo inviterà a sanificarsi nuovamente le mani ed uscire

Quarantena dei documenti

Come definito dalle Aziende Sanitarie Locali e concordato con i Responsabili della Sicurezza di ciascun Comune, la quarantena avrà una durata compresa tra le 72 ore e i 10 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ulteriori informazioni leggi le linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive relative all'ordinanza emanata dal Presidente della Regione Fvg del 17 maggio 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come ordinare libri scolastici a prezzi scontati e riceverli direttamente a casa in sole 24 ore

  • Units, linee guida primo semestre 2020-21: come si svolgeranno le lezioni ai tempi del Covid-19

  • Corsi 2020/2021: in brochure l'offerta formativa di Units

  • Blu Home: i nuovi appartamenti didattici per l'autismo

  • Tecniche per la promozione di prodotti e servizi turistici: il corso gratuito a Trieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento