Venerdì, 30 Luglio 2021
Università

Transform4Europe, l'ambizioso progetto europeo che coinvolge anche l'Università di Trieste

Con il progetto "Transform4Europe - T4E" l'Università di Trieste è tra le Le 7 realtà che si impegneranno per i prossimi tre anni alla realizzazione di una nuova Università Europea caratterizzata da sostenibilità e servizi condivisi

Foto di Giovanni Aiello

Figura anche l'Università di Trieste fra i gruppi finanziati dalla Comunità Europea nell’ambito di un ambizioso progetto europeo: "Transform4Europe - T4E" è un’alleanza internazionale composta da 7 università: Saarland University (Germania), University of Alicante (Spagna), Estonian Academy of Arts (Estonia), University of Silesia in Katowice (Polonia), Sofia University St. Kliment Ohridski (Bulgaria), Università di Trieste (Italy) e Vytautas Magnus University in Kaunas (Lituania).

Le 7 realtà si impegneranno insieme per i prossimi tre anni alla progettazione di un’Università Europea caratterizzata da sostenibilità, strutture di governance comuni e di servizi condivisi, con un importante coinvolgimento dei territori e delle macro-regioni per offrire agli studenti e ai docenti maggiori opportunità di formazione in un’ottica internazionale.

Gli obiettivi

Tutti quanti conosciamo ormai l'importanza del processo di globalizzazione ed anche la rete oggi ha fatto emergere l'importanza della formazione e dell'istruzione dei giovani in un'ottica differente. Come leggiamo sul sito di UniTs, "il kick-off meeting, tenutosi in modalità digitale a causa della pandemia, ha avuto luogo il 30 novembre dando l’avvio ufficiale alle attività che impegneranno l’Università di Trieste per i prossimi tre anni. Obiettivo principale del progetto è formare una nuova generazione di "imprenditori della conoscenza", veri e propri agenti del cambiamento, dotati di competenze interculturali, multilinguistiche, digitali, imprenditoriali e interdisciplinari, necessarie ad affrontare le sfide del processo di trasformazione in Europa e nel mondo globalizzato.

Fondamentale sarà sviluppare percorsi didattici comuni di vario livello fra le sette università, ai quali potranno accedere tutti gli studenti degli atenei coinvolti, acquisendo nuove competenze linguistiche; capacità imprenditoriali in una più ampia dimensione europea caratterizzata dallo scambio di conoscenze e metodologie didattiche e di ricerca. Sarà inoltre implementata una forma di mobilità inclusiva e senza ostacoli all’interno dell’ecosistema T4E, che interesserà studenti, docenti e personale amministrativo".

L’alleanza comprenderà circa 116.000 studenti e 18,500 docenti e amministrativi. Per maggiori informazioni leggi il comunicato ufficiale sul sito dell'Università degli Studi di Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Transform4Europe, l'ambizioso progetto europeo che coinvolge anche l'Università di Trieste

TriestePrima è in caricamento