Green

Barcolana 50: Viriella, la barca record, ambasciatrice per "One Ocean" (FOTO E VIDEO)

Nell'articolo il link per firmare la Charta Smeralda, il codice etico per la tutela del mare lanciato dallo Yacht Club Costa Smeralda, in partnership con Barcolana. Ambasciatori d'eccezione Mauro Pelaschier e l'esploratore Alex Bellini

È la barca più grande mai arrivata in Barcolana: si chiama Viriella ed è ambasciatrice della One Ocean Foundation, un grande progetto per la preservazione dell’ambiente marino lanciato dallo Yacht Club Costa Smeralda. Il 9 ottobre Viriella è approdata sulle rive, davanti a Piazza Unità, guidata dal noto velista Mauro Pelaschier, ex timoniere di Azzurra in America's Cup e ambassador della fondazione. L'obiettivo è far conoscere il lungimirante progetto alla stampa e al pubblico della Barcolana (partner e sostenitrice dell'iniziativa). Altra celebrità sportiva e sostenitore in prima persona, l'esploratore Alex Bellini, famoso per aver remato in solitaria attraverso due oceani per oltre 33.000 km.

La Charta Smeralda

Toccanti sono state le testimonianze di Bellini e Pelaschier, che in prima persona hanno potuto constatare lo stato di grave allarme, dovuto soprattutto all'inquinamento da plastica, in cui versano mari e oceani. Accorato è stato l'appello a fare qualcosa in prima persona, sottoscrivendo la Charta Smeralda: un codice etico stilato dalla One Ocean Foundation per sensibilizzare tutti sulla salvaguardia delle acque. Chi firmerà la Charta riceverà un attestato online e potrà apparire sul "wall" insieme a tutti i sostenitori, anche illustri, che per il momento sono più di 2500, anche se, come ricorda Mauro Pelaschier: "non è niente in confronto a quanti siamo nel mondo".

Mauro Pelaschier

Pelaschier ha parlato della sua esperienza: un "Periplo" di circa 1500 miglia lungo le coste italiane, nel corso del quale la Charta Smeralda è stata sottoscritta da oltre 1000 persone nelle 24 attività con scuole, circoli della vela, istituzioni e partner esterni. Sono stati raccolti in mare e sulle spiagge oltre 350 chili di plastica. "Ho visto quello che galleggia nei mari - ha dichiarato Pelaschier - ho visto distese di plastica lunghe anche 2 o 3 miglia, posso testimoniare che è un grosso problema anche perchè la plastica è nata 70 anni fa e io sono nato prima. Ora è il caso di levarcela dai piedi, e possono farlo solo gli esseri umani anche se sono gli animali peggiori del pianeta. Per fortuna ciò che mi dà speranza è vedere quante persone sono pronte a cambiare e a firmare la Charta Smeralda. Ma il cambio deve essere totale e dobbiamo educare le nuove generazioni a questo".

Alex Bellini

Alex Bellini ha invece illustrato la sua prossima grande impresa, "10 rivers 1 ocean", che consisterà nell' attraversare a remi i 10 fiumi più inquinati dalla plastica nel mondo fino a raggiungere il Great Pacific patch, la cosiddetta isola di plastica che si trova nell’Oceano Pacifico, grande tre volte la dimensione della Francia. "Circa 8 tonnellate di plastica entrano ogni giorno nell’oceano - ha spiegato Bellini e il 90% della plastica presente nei mari deriva da solo 10 fiumi in tutto il mondo. Nessuno di questi è in Italia, ma abbiamo il Sarno, che invece è nella lista dei primi 10 al mondo, non per quanto riguarda la plastica ma per gli altri inquinanti. Salvare il mare per me è una missione, ella mia traversata di oltre 10 mesi mi sono impegnato a non lasciare tracce del mio passaggio, ora voglio mostrare al mondo la faccia oscura di questo pianeta, perché mai l'uomo è stato tanto lontano dalla natura come in questo momento".

MItja Gialuz

Intervenuto nell'incontro anche il presidente della Società velica Barcola e Grignano, oltre che presidente della Barcolana, Mitja Gialuz: "Questo è il messaggio di Marina Abramovic: siamo tutti nella stessa barca perchè il mare non ha confini ciò che viene prodotto in Cina prima o poi arriverà da noi. Per questo la SVBG ha sottoscritto la Charta Smeralda il giorno in cui è stata stilata, e vogliamo convincere tutti i partecipanti alla regata a fare altrettanto: puntiamo a 2000 armatori e 20mila velisti". Gialuz ha anche approfittato per comunicare che la quota di iscrizioni alla 50esima Barcolana, al momento, supera di oltre 400 unità quella dell'anno scorso lo stesso giorno, e che si prevedono ben più di 2000 iscritti.

Firma anche tu la Charta Smeralda a questo link.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcolana 50: Viriella, la barca record, ambasciatrice per "One Ocean" (FOTO E VIDEO)

TriestePrima è in caricamento