rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Green

Barcolana 50: Viriella, la barca record, ambasciatrice per "One Ocean" (FOTO E VIDEO)

Nell'articolo il link per firmare la Charta Smeralda, il codice etico per la tutela del mare lanciato dallo Yacht Club Costa Smeralda, in partnership con Barcolana. Ambasciatori d'eccezione Mauro Pelaschier e l'esploratore Alex Bellini

È la barca più grande mai arrivata in Barcolana: si chiama Viriella ed è ambasciatrice della One Ocean Foundation, un grande progetto per la preservazione dell’ambiente marino lanciato dallo Yacht Club Costa Smeralda. Il 9 ottobre Viriella è approdata sulle rive, davanti a Piazza Unità, guidata dal noto velista Mauro Pelaschier, ex timoniere di Azzurra in America's Cup e ambassador della fondazione. L'obiettivo è far conoscere il lungimirante progetto alla stampa e al pubblico della Barcolana (partner e sostenitrice dell'iniziativa). Altra celebrità sportiva e sostenitore in prima persona, l'esploratore Alex Bellini, famoso per aver remato in solitaria attraverso due oceani per oltre 33.000 km.

La Charta Smeralda

Toccanti sono state le testimonianze di Bellini e Pelaschier, che in prima persona hanno potuto constatare lo stato di grave allarme, dovuto soprattutto all'inquinamento da plastica, in cui versano mari e oceani. Accorato è stato l'appello a fare qualcosa in prima persona, sottoscrivendo la Charta Smeralda: un codice etico stilato dalla One Ocean Foundation per sensibilizzare tutti sulla salvaguardia delle acque. Chi firmerà la Charta riceverà un attestato online e potrà apparire sul "wall" insieme a tutti i sostenitori, anche illustri, che per il momento sono più di 2500, anche se, come ricorda Mauro Pelaschier: "non è niente in confronto a quanti siamo nel mondo".

Mauro Pelaschier

Pelaschier ha parlato della sua esperienza: un "Periplo" di circa 1500 miglia lungo le coste italiane, nel corso del quale la Charta Smeralda è stata sottoscritta da oltre 1000 persone nelle 24 attività con scuole, circoli della vela, istituzioni e partner esterni. Sono stati raccolti in mare e sulle spiagge oltre 350 chili di plastica. "Ho visto quello che galleggia nei mari - ha dichiarato Pelaschier - ho visto distese di plastica lunghe anche 2 o 3 miglia, posso testimoniare che è un grosso problema anche perchè la plastica è nata 70 anni fa e io sono nato prima. Ora è il caso di levarcela dai piedi, e possono farlo solo gli esseri umani anche se sono gli animali peggiori del pianeta. Per fortuna ciò che mi dà speranza è vedere quante persone sono pronte a cambiare e a firmare la Charta Smeralda. Ma il cambio deve essere totale e dobbiamo educare le nuove generazioni a questo".

Alex Bellini

Alex Bellini ha invece illustrato la sua prossima grande impresa, "10 rivers 1 ocean", che consisterà nell' attraversare a remi i 10 fiumi più inquinati dalla plastica nel mondo fino a raggiungere il Great Pacific patch, la cosiddetta isola di plastica che si trova nell’Oceano Pacifico, grande tre volte la dimensione della Francia. "Circa 8 tonnellate di plastica entrano ogni giorno nell’oceano - ha spiegato Bellini e il 90% della plastica presente nei mari deriva da solo 10 fiumi in tutto il mondo. Nessuno di questi è in Italia, ma abbiamo il Sarno, che invece è nella lista dei primi 10 al mondo, non per quanto riguarda la plastica ma per gli altri inquinanti. Salvare il mare per me è una missione, ella mia traversata di oltre 10 mesi mi sono impegnato a non lasciare tracce del mio passaggio, ora voglio mostrare al mondo la faccia oscura di questo pianeta, perché mai l'uomo è stato tanto lontano dalla natura come in questo momento".

MItja Gialuz

Intervenuto nell'incontro anche il presidente della Società velica Barcola e Grignano, oltre che presidente della Barcolana, Mitja Gialuz: "Questo è il messaggio di Marina Abramovic: siamo tutti nella stessa barca perchè il mare non ha confini ciò che viene prodotto in Cina prima o poi arriverà da noi. Per questo la SVBG ha sottoscritto la Charta Smeralda il giorno in cui è stata stilata, e vogliamo convincere tutti i partecipanti alla regata a fare altrettanto: puntiamo a 2000 armatori e 20mila velisti". Gialuz ha anche approfittato per comunicare che la quota di iscrizioni alla 50esima Barcolana, al momento, supera di oltre 400 unità quella dell'anno scorso lo stesso giorno, e che si prevedono ben più di 2000 iscritti.

Firma anche tu la Charta Smeralda a questo link.

Viriella One Ocean

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcolana 50: Viriella, la barca record, ambasciatrice per "One Ocean" (FOTO E VIDEO)

TriestePrima è in caricamento