"Spiagge pulite": raccolti dieci sacchi di rifiuti a Canovella

Effettuata la pulizia della spiaggia con Legambiente. In poco più di un'ora sono stati raccolti una decina di sacchi di immondizie costituite principalmente da pezzi di polistirolo, tappi e bottiglie di plastica e molti frammenti di "reste" ovvero reti di plastica utilizzate per l'allevamento delle cozze

Anche quest’anno, dopo il monitoraggio "Beach Litter” effettuato in aprile da Legambiente, in occasione della giornata nazionale “Spiagge pulite”, il circolo Verdeazzurro Legambiente Trieste ha organizzato la raccolta dei rifiuti sulla spiaggia di Canovella de’ Zoppoli, nel comune di Duino Aurisina. Alla manifestazione hanno partecipato una trentina di volontari provenienti anche da altre realtà associative quali: Trieste Altruista, SOS Carso, Beach Clean Up. In poco più di un'ora sono stati raccolti una decina di sacchi di immondizie costituite principalmente da pezzi di polistirolo, tappi e bottiglie di plastica e molti frammenti di "reste" ovvero reti di plastica utilizzate per l'allevamento delle cozze.

DSC_0010-2

DSC_0007-2

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

Torna su
TriestePrima è in caricamento