rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
L'intesa

Enegia, Rina e Fincantieri insieme per la decarbonizzazione

Firmato un protocollo d’intesa per valorizzare le reciproche competenze, atto a sviluppare sinergie nell’ambito dei carburanti alternativi, della carbon capture e delle energie rinnovabili

RINA, multinazionale di ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica, e Fincantieri, leader mondiale nella progettazione e costruzione di navi ad alto valore aggiunto e fornitura di sistemi tecnologici complessi in diversi settori, hanno firmato un memorandum of understanding con l’obiettivo di sviluppare sinergie nel campo della decarbonizzazione, con particolare riferimento ai combustibili alternativi, alla cattura del carbonio (carbon capture) e alle energie rinnovabili nel settore navale.

L'accordo

Nello specifico, l’accordo prevede il mutuo coinvolgimento delle due aziende in iniziative legate allo scouting in campo tecnologico, all’analisi, allo studio, e quindi alle simulazioni su nuovi carburanti o vettori energetici – in particolare idrogeno e ammoniaca – e alla carbon capture, ovvero la raccolta dell’anidride carbonica prodotta durante i processi industriali finalizzata allo stoccaggio e al riutilizzo della stessa. La collaborazione, inoltre, includerà attività dedicate all’approvazione in linea di principio (AiP), ovvero con un approccio alla classificazione basato sul rischio che consente di convalidare nuove progettazioni e concetti inediti sulla base di equivalenze in termini di sicurezza, e alla qualificazione di progetti e tecnologie innovative.

Energie rinnovabili

Nell’ambito dell’energie rinnovabili le due aziende si concentreranno sugli impianti offshore per quanto riguarda l’energia eolica e su soluzioni tecnologiche dedicate all’energia prodotta da moto ondoso. RINA e Fincantieri, inoltre, co-parteciperanno a progetti di R&D finanziati dall'UE e si impegneranno nello sviluppo del comparto della “finanza verde”. In virtù di questa cooperazione, le due realtà avranno la possibilità di valorizzare le reciproche competenze per lo svolgimento di servizi di ingegneria multidisciplinare rafforzando il rispettivo posizionamento tra i player più rilevanti nell’ideazione di nuovi progetti e nello sviluppo di tecnologie sempre più all’avanguardia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enegia, Rina e Fincantieri insieme per la decarbonizzazione

TriestePrima è in caricamento