rotate-mobile
A Borgo Grotta Gigante / Altopiano Carsico / Borgo Grotta Gigante

A giugno più di 36 gradi in Carso, abbattuto il record di 19 anni fa

A rilevarlo, nella giornata di ieri 28 giugno, è stato il sito gestito dalla Commissione Grotte "Eugenio Boegan" della Società Alpina delle Giulie di Borgo Grotta Gigante

BORGO GROTTA GIGANTE (Sgonico) - Il record resisteva da 19 anni, quando nel giugno del 2003 la stazione di Borgo Grotta Gigante aveva rilevato una temperatura di oltre 36 gradi. Nella giornata di ieri 28 giugno la colonnina ha toccato 36.4, stabilendo di fatto il nuovo recordo assoluto di caldo sul Carso per quanto riguarda il mese di giugno. A darne notizia è proprio l'Osservatorio Climatologico del Carso di Borgo Grotta. Tutto ciò non deve in realtà far esultare nessuno. "Il valore - scrivono dalla Commissione Grotte Eugenio Boegan della Società Alpina delle Giulie, che gestisce il sito - è 11 gradi superiore al valore normale massimo giornaliero di fine giugno (25.2°C) e di otto gradi superiore al massimo assoluto mensile normale per il mese di giugno. Il raffronto è fatto con la statistica del trentennio 1971-2000". 

Una delle ragioni, spiegano, è che "oltre alle temperature eccezionalmente alte in quota arrivate nel corso della giornata di ieri direttamente dal Nord Africa, alla base di questo valore straordinario vi è il debole borino caldo che ha soffiato per l'intera mattinata e fino al primo pomeriggio. All'effetto della compressione adiabatica si è sommato quindi anche l'effetto di inibizione della brezza diurna marina". Presso il medesimo sito è presente anche una stazione automatica di rilevamento, in gestione alla Protezione Civile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A giugno più di 36 gradi in Carso, abbattuto il record di 19 anni fa

TriestePrima è in caricamento