menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

SOS Carso riporta a "nuova vita" una grotta a Prosecco: era chiusa da 60 anni (FOTO)

In oltre sei mesi di scavi l'affiatato gruppo impegnato nella salvaguardia dell'ambiente nel nostro altipiano ha 'svuotato' la caverna, profonda olte 10 metri, che era interamente otturata

"Dopo 6 mesi di scavi e una grossa quantità di rifiuti estratti dalla cavità, finalmente abbiamo riaperto la caverna chiusa da oltre 60 anni presente nella Grotta presso Prosecco". Lo riporta su Facebook il gruppo SOS Carso, da anni impegnato nella salvaguardia dell'altipiano carsico. I volontari si sono spesso distinti per interventi di pulizia in diverse zone verdi utilizzate impropriamente come piccole 'discariche abusive', questa volta l'operazione si presentava lunga e complessa: "Al nostro arrivo la cavità si presentava completamente otturata e in 6 mesi di lavoro siamo riusciti a riaprirla, entrando al suo interno a circa 10 metri di profondità". Nel post viene infine rivolto "un ringraziamento di cuore a tutti i volontari di SOS Carso e della Società Adriatica di Speleologia per questo immenso lavoro". Il gruppo SOS Carso è stato anche ringraziato ufficialmente dall'assessore regionale all'ambiente Fabio Scoccimarro per aver effettuato circa 100 interventi in due anni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: in Fvg 68 nuovi casi su oltre 4 mila tamponi, un decesso

  • Cronaca

    Autovelox: le postazioni dal 10 al 16 maggio

  • Cronaca

    Migrante "picchiato dalla Polizia", per il Tribunale di Roma non c'è nessuna prova

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento