Green

Morso da un cane e ferito, si rifugia in una barca: l'Enpa salva un tasso

L'episodio è avvenuto domenica 7 marzo all'interno di un'imbarcazione sul litorale rivierasco. L'esemplare è stato sedato e trasportato al centro di via Marchesetti a Trieste

Si era infilato in una barca a Muggia dove la ditta Arca (incaricata dalla Regione per quanto riguarda il recupero della fauna selvatica) assieme al personale del Corpo Forestale l'ha recuperato. Il protagonista della vicenda avvenuta domenica 7 marzo nella località rivierasca è un tasso, ferito ed impaurito che si era per l'appunto nascosto in un'imbarcazione. Sul posto si è recata anche la Polizia Municipale muggesana.

L'operazione ha resto necessario anche l'intervento dell'Enpa di Trieste. E' stato il dottor Lapia a sedare l'animale che, come da nota dello storico sodalizio, "è stato poi portarlo al CRAS di via Marchesetti". Il tasso, un maschio di otto chili, presentava una importante ferita aperta al posteriore da morso di cane. "E' stato immediatamente visitato, medicato e sottoposto a terapie iniettive. Come conclude l'Enpa, il tasso "avrà bisogno ancora di parecchie cure. Grazie a chi ne ha segnalato la presenza". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morso da un cane e ferito, si rifugia in una barca: l'Enpa salva un tasso

TriestePrima è in caricamento