Domenica, 26 Settembre 2021
Green Muggia - San Dorligo / Località Bagnoli della Rosandra, 507

In val Rosandra torna il corvo imperiale, scatta il divieto di arrampicata per due mesi

Anche quest'anno è stata avvistata una coppia nidificante di corvi imperiali e per questo è stata emessa l'ordinanza di chiusura della falesia denominata "I falchi". Divieto anche per i droni

Il nido di una coppia di corvi imperiali è stato individuato lo scorso 17 febbraio sulle pareti della val Rosandra denominate "I falchi" e per questo motivo è stato disposto il divieto di arrampicata nella zona fino al 4 maggio 2020. Per tutelare la nidificazione della coppia di volatili è stato disposto altresì il divieto di sorvolo droni sulle falesie. L'ordinanza riguarda anche il transito sotto la stessa falesia "I falchi" fino ad una distanza di 30 metri dai piedi della parete. 

Non è la prima volta che il corvo imperiale viene avvistato in fase di nidificazione. Il 27 febbraio scorso era stata avvistata un'altra coppia nidificante - forse la stessa di quest'anno - nella zona della parete denominata "La Bianca". Anche in quel caso il comune di San Dorligo della Valle/Dolina aveva firmato l'ordinanza che prevedeva i divieti di arrampicata e di sorvolo droni. 

L'avvistamento del 2019

L'anno scorso era stato l’Ispettore Forestale Massimo Visintin a segnalare il prestigioso avvistamento. Anche in occasione della coppia di quest'anno, ribadiamo il concetto espresso nell'articolo del 2019. "Poco più di due mesi per permettere alla splendida specie di accoppiarsi, deporre le uova e di far volare i piccoli. Una rinuncia a favore di  coppia che grazie alla sua presenza, è in grado di conferire ancora maggior prestigio alla valle". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In val Rosandra torna il corvo imperiale, scatta il divieto di arrampicata per due mesi

TriestePrima è in caricamento