Laboratori occupazionali per over 60: le iniziative in città

Un supporto allo stato di salute e al benessere psicofisico delle persone della terza età ottenuto mediante attività di gruppo o individuali: ecco le iniziative e i centri in città

Dei luoghi dove trovare sostegno e socializzazione attraverso laboratori e momenti di svago. I laboratori occupazionali per over 60 nascono proprio con il fine di sostenere le persone anziane nel mantenimento della propria autonomia e cura del sé aiutandole a continuare a svolgere le attività quotidiane nel miglior modo possibile. 
 
Si tratta di un supporto allo stato di salute e al benessere psicofisico delle persone della terza età ottenuto mediante attività di gruppo o individuali che possono essere gestite da un professionista del settore chiamato terapista occupazionale. Il terapista, una volta a contatto con la persona, valuterà tutte le sue caratteristiche e cercherà di sfruttare al meglio le sue potenzialità residue considerando i suoi bisogni, i suoi interessi e motivando autostima, qualità della vita, partecipazione e senso di utilità.

Centri diurni/Centri diurni di aggregazione

Come si legge sul sito del Comune di Trieste, sono tanti i servizi rivolti alla cittadinanza, tra questi ricordiamo quelli dei Centri diurni di aggregazione, servizi che soddisfano bisogni primari al di fuori dell’ambiente domestico (mensa, igiene personale) e promuovono nel contempo la socialità (attività ludico-ricreative, culturali, laboratori manuali, attività motoria e tanto altro ancora). Possono fungere da supporto ed integrazione dei servizi domiciliari e sono rivolti ad anziani in grado di muoversi autonomamente ed anche ad anziani fragili accompagnati. Hanno come obiettivo quello di favorire l’anziano nella cura di sé e del proprio benessere psico-fisico-relazionale nonché quello di favorire spazi di incontro tra gli anziani e il proprio territorio. Sono previste forme di agevolazione all’accesso mediante il sostegno economico in base a ISEE.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Attività di Socialità e di Turismo sociale

Promossi sempre dal Comune di Trieste un insieme di programmi, condivisi con le organizzazioni e le istituzioni che in città operano in questo campo, finalizzati a mantenere l’anziano socialmente attivo, fornendogli stimoli intellettuali, culturali e sociali, nonché a favorire l’integrazione tra gli anziani e la città. Tra i programmi particolare rilievo assumono il turismo sociale (comprendente soggiorni estivi marini e montani, gite giornaliere e vacanze in città), pranzi e feste in occasioni particolari, le iniziative di attività motoria, rappresentazioni teatrali e concerti, sostegno alla partecipazione agli eventi culturali e ricreativi cittadini. Per maggiori informazioni clicca qui (Comune di Trieste) o vai alla pagina dedicata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amalia

Un servizio dell’Asugi che promuove l’invecchiamento attivo e previene l’isolamento sociale delle persone anziane residenti o domiciliate nella provincia di Trieste. Il servizio Amalia monitora le condizioni psicosociali e sociosanitarie delle persone seguite e prevede diversi interventi tra cui il coinvolgimento in iniziative di socializzazione: realizzate sul territorio dai Servizi, dalle associazioni e così via. Amalia organizza anche delle iniziative a tema, coinvolgendo gli anziani seguiti e i cittadini interessati. Per maggiori informazioni e per conoscere i contatti clicca qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita sulle strisce: 55enne in rianimazione

  • Violento nubifragio sulla città, ai Vigili del fuoco raffica di richieste d'aiuto

  • Soccorrono un giovane di 21 anni, operatori del 118 aggrediti con pugni e sputi

  • Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

  • Incidente al bivio di Miramare: grave il motociclista

  • Stop al pesce fresco, anche a Trieste scatta il fermo pesca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento