Viaggiare e scoprire, ecco come ottenere il passaporto

I viaggi ci regalano una pausa, sono un momento durante il quale possiamo mettere a riposo la mente, ed inoltre, aspetto fondamentale, ci permettono di conoscere nuovi e magnifici luoghi. Scopriamo come ottenere il passaporto se stiamo pianificando un viaggio fuori dall'UE

L'estate è ormai arrivata e iniziare a pianificare una bella vacanza è l'ideale per rilassarsi, divertirsi e ricaricare le batterie. Viaggiando ci si allontana inevitabilmente dalla quotidianità, dalle persone noiose e dai mille impegni giornalieri che ci assillano. I viaggi ci regalano una pausa, sono un momento durante il quale possiamo mettere a riposo la mente, ed inoltre, aspetto fondamentale, ci permettono di conoscere nuovi e magnifici luoghi allargando le nostre orizzonti e ampliando la nostra cultura. Ma quali documenti occorrono per poter pianificare un viaggio all'estero? Scopriamolo insieme.

Il passaporto

Per viaggiare al di fuori dell’Unione Europea, il passaporto è necessario in quasi tutti i Paesi. Prima di ogni viaggio è, infatti, consigliabile visitare il sito web del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per essere certi di avere tutte le informazioni necessarie al riguardo. Selezionando la destinazione del viaggio avrete tutte le informazioni di cui avete bisogno, incluso se sia o meno necessario il passaporto, e l’eventuale validità residua richiesta. Anche se al momento della partenza il vostro passaporto non è scaduto, è possibile che dobbiate comunque rinnovarlo, in quanto, ad esempio, alcuni Paesi richiedono una validità residua anche di diversi mesi.

Tipologie di passaporti

La prima cosa da sapere è che esistono diversi tipi di passaporti. Eccoli:

  • I passaporti a lettura ottica, sono riconoscibili dalle due bande di caratteri nella parte inferiore della pagina con la fotografia del titolare.

  • I passaporti elettronici, sono dotati di un microchip capace di registrare i dati relativi al titolare del documento. In questo caso, la fotografia appare nell’angolo in alto a destra della pagina con i relativi dati anagrafici, ed è presente il simbolo del microchip sulla copertina.

  • I passaporti a lettura ottica con foto digitale, presentano le due bande di caratteri ma la foto, in questo caso, è scansionata e stampata direttamente sul passaporto. 

Rilascio del passaporto

Il passaporto può essere ottenuto da tutti i cittadini italiani, residenti in Italia o all’estero. In Italia è rilasciato dalle questure, all’estero dalle rappresentanze diplomatiche e consolari. In base alla residenza e domicilio del richiedente, la domanda per il rilascio va presentata in uno dei seguenti uffici:

  • Questura (Via del Tor Bandena, 6 - Trieste);

  • Ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza.

Documenti necessari

Per ottenere il passaporto servono i seguenti documenti:

  • Modulo stampato della richiesta passaporto;

  • Documento di riconoscimento valido;

  • Due foto formato tessera;

  • La ricevuta del pagamento via conto corrente postale;

  • Marca da bollo.

Per avere maggiori informazioni visita il sito web della Polizia di Stato - Questura di Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento