Prenotare o annullare una prestazione sanitaria: come fare a Trieste

A Trieste, tramite il servizio CUP è possibile prenotare e/o pagare le prestazioni sanitarie ambulatoriali come visite specialistiche, esami diagnostici ed esami di laboratorio, erogate da strutture pubbliche o private convenzionate con il SSN. Scopriamo come fare

Prenotare un visita specialistica a Trieste attraverso il Servizio Sanitario della Regione e le Strutture Sanitarie convenzionate non è poi così difficile. Tramite il servizio CUP è, infatti, possibile prenotare e/o pagare le prestazioni sanitarie ambulatoriali, erogate da strutture pubbliche o private convenzionate con il SSN (Servizio Sanitario Nazionale), come visite specialistiche, esami diagnostici ed esami di laboratorio, erogati dall'Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina (Asugi), dall'IRCCS Burlo Garofolo e dalle strutture private accreditate. Per le visite e i controlli bisogna pagare un ticket, se previsto, prima dell'effettuazione della prestazione.

Cosa serve

Per la prenotazione bisogna avere la richiesta del medico con identificazione utente, prescrizione visita e esami richiesticodifica della priorità d'accesso, eventuale esenzione e firma del medico. Inoltre, è richiesta la tessera sanitaria cartacea, in quanto in caso si usufruisca di esenzioni è necessaria quest'ultima, sulla quale le esenzioni sono registrate.

Medicinali e spese mediche: come detrarli dalle tasse

Priorità d'accesso

La codifica della priorità d'accesso U - B - D - P sono i limiti di tempo massimi, entri i quali deve essere garantita una prestazione ambulatoriale e variano a seconda del grado di priorità che il medico prescrittore indica sull'impegnativa.

Per avere maggiori informazioni sulle priorità, tempistiche di prenotazione e prenotazioni online visita la pagina web ASUGI dedicata.

Accesso facilitato

L'accesso facilitato consiste nella possibilità di accedere senza prescrizione su ricetta rossa o dematerializzata, esclusivamente presso le strutture pubbliche per le prime visite di:

  • odontoiatria;

  • ostetricia-ginecologia;

  • pediatria;

  • psichiatria;

  • neuropsichiatria infantile.

La ricetta dematerializzata sostituisce la ricetta rossa cartacea. Al suo posto, il medico consegnerà un promemoria con i dati della prescrizione inserita nel sistema informatico. Questo servirà all'operatore del CUP o del Contact Center Regionale, per effettuare la prenotazione.

Accesso con ricetta bianca

La prescrizione su ricetta bianca è, invece, utilizzata per prestazioni presenti nel nomenclatore tariffario regionale, ma non previste nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) o per prescrizioni in regime di libera professione. Per questo tipo di prescrizioni non sono previste classi di priorità, inoltre, in questo caso l’utente quindi paga la tariffa intera.

Modalità di accesso

È possibile recarsi di persona presso gli sportelli CUP ASUGI, le farmacie abilitate CUP/CASSA e gli sportelli CUP Centro Unico di Prenotazione (CUP) - IRCCS Burlo Garofolo che effettua prenotazioni/incassi solo per le prestazioni dell'IRCCS Burlo, ovvero anche per le altre aziende, ma solo in concomitanza di prenotazioni per attività svolte presso l'IRCCS Burlo Garofolo. Inoltre, è possibile svolgere l'operazione telefonicamente tramite il Numero Unico Salute e Sociale 0434 223522 (da rete fissa, cellulare e dall'estero) o 848 448 884 (solo da rete fissa). Ed infine, online sia per le prenotazioni di alcune prestazioni che per pagamenti.

Sede Sportelli CUP

  • Sede CUP - Ospedale Maggiore (Piazza dell'Ospitale, 1);

  • Sede CUP - Ospedale di Cattinara (Strada di Fiume, 447);

  • Sede CUP - Muggia (Via Battisti, 6).

Per conoscere le altre sedi clicca qui.

Per gli sportelli CUP dell'Ospedale Maggiore e dell'Ospedale di Cattinara è possibile utilizzare l'app SolariQ per ridurre le attese, per maggiori informazioni clicca qui.

Entro quando prenotare dal momento della prescrizione?

Per le varie classi di priorità sono previsti diversi limiti temporali, ovvero giorni che possono passare tra la data di prescrizione ed il momento in cui la persona si rivolge agli sportelli CUP per prenotare la prestazione e sono i seguenti:

  • Urgente - entro 72 ore;
  • Breve - entro 10 giorni;

  • Differita - entro 30 giorni per le visite/entro 60 per gli accertamenti diagnostici;

  • Programmata - entro 120 giorni.

Annullamento appuntamenti e ritiro referti

Se si vuole disdire l’appuntamento, deve essere fatto almeno 3 giorni prima della data prevista per l’esecuzione della prestazione. Invece, i referti devono essere ritirati entro i 30 giorni successivi alla prestazione. In caso di mancato annullamento o mancato ritiro dei referti nei termini indicati, l’interessato sarà tenuto a pagare l’intero importo della prestazione. Quest'ultima può essere annullata rivolgendosi agli sportelli CUP, telefonando al Call Center Regionale al numero 0434 - 223522, oppure utilizzando il servizio di annullamento online.

Per avere maggiori informazioni al riguardo visitate la pagina web dedicata.

Emergenza Covid

Dal 22 giugno è possibile richiedere l'appuntamento per ottenere certificati con le seguenti modalità:

  • compilando il modulo via internet su questo link;

  • tramite prenotazione telefonica dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 al numero 0403998989.

Per maggiori informazioni sull'organizzazione leggi:

Accesso regolato agli sportelli CUP per rinnovo autocertificazioni per esenzione ticket reddito

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Organizzazione attività ambulatoriale e aggiornamento su prestazioni prenotabili dal 22 giugno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite Rsa e accesso ai teatri e cinema: ecco la nuova ordinanza di Fedriga

  • Fedriga firma l'ordinanza: ecco le linee guida per la gestione dei contatti a scuola

  • Stretta in Slovenia, è lockdown a metà: paese diviso in zone

  • "Un caro saluto a tutti i negazionisti": il selfie dalla Terapia intensiva di Cattinara

  • Coronavirus, in Fvg 165 nuovi contagi e un decesso

  • Con un semplice raffreddore si potrà andare a scuola senza tampone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento